Pubblicato il 27/08/20

ALZA L'ASTICELLA L'ammiraglia del brand pramium francese, membro illustre del gruppo PSA, supera se stessa: esaurito prima dell'estate  il primo lotto del top di gamma DS7 Crossback Prestige, è di nuovo nelle concessionarie l'allestimento del SUV, che supera in raffinatezza la versione Grand Chic.

QUEL TOCCO IN PIÙ Per un sovrapprezzo di 5.000 euro, mette sul piatto cerchi in lega tipo Roma da 19'', Ispirazione Rivoli per l'abitacolo (per Ispirazione si intende l'abbinamento tra rivestimenti e finiture); sedili elettrici; orologio B.R.M R180 a centro plancia; finestrini e lunotto oscurati; vetri stratificati; fari full led adattivi DS Active LED Vision e illuminazione abitacolo Lounge.

DS7 Crossback Prestige, dettaglio del gruppo ottico anteriore

OVER THE TOP Naturalmente non manca l'opportunità di alzare ulteriormente l'asticella con dotazioni a richiesta, come i cerchi Tokyo da 20'' (700 euro) e l'ispirazione Opera (1.400 euro): con i sedili in pelle lavorati ''a braccialetto d'orologio'' e la possibilità di scelta tra i colori Nero Basalto oppure Marrone Sauro. Con questa opzione, i pannelli delle portiere ed il cruscotto guadagnano il rivestimento in pelle Nappa dello stesso colore scelto per i sedili.

QUANTO COSTA L'allestimento Prestige può essere abbinato a tre delle quattro motorizzazioni in gamma, il benzina PureTech da 180 cavalli, i Diesel BlueHDi da 130 o 180 CV e l'ibrida plug-in E-Tense 4x4: tutte offerte con il cambio automatico EAT8 di serie. Al netto di eventuali optional, la gamma DS7 Crossback Prestige attacca a 44.800 euro con motore a gasolio; 48.300 euro a benzina e 54.400 plug-in hybrid (qui la prova di DS7 CrossbackBlueHDi 130).


TAGS: suv ds DS7 Crossback DS7 suv premium ds7 crossback allestimenti ds7 crossback prestige