News

Alfa Romeo Visconti


Avatar Redazionale , il 22/02/04

17 anni fa -

Studio targato Italdesign per riportare agli antichi splendori la stirpe delle ammiraglie Alfa Romeo. Gli ingredienti base sono quelli tipici delle auto del Biscione: un tocco di eleganza e tanta, tanta sportività.

SANGUE BLU

L’abbinamento non poteva essere più azzeccato: il cognome di una tra le più nobili famiglie di Milano, Visconti, per una concept car che prefigura il ritorno di un’ammiraglia della più milanese tra le Case automobilistiche, l’Alfa Romeo. Deus ex machina del tutto è il "solito" Giorgetto Giugiaro che farà debuttare la sua ultima creatura nell’imminente kermesse del Salone di Ginevra.

FELINA

La linea è sinuosa, con il frontale che scende dolcemente verso il tipico scudetto a listelli cromati. Al suo fianco si aprono due prese d’aria a freccia, una forma ripresa (ma in direzione opposta) anche dai fari. Questi sono composti da tre luci distinte e la loro sagoma comprende anche una piccola, ulteriore presa d’aria che dà il suo bravo contributo a incattivire l’aspetto.

TRE VOLUMI… O QUASI

Il padiglione ha una forma molto arcuata che declina verso una coda tondeggiate. La sua sagoma è solo accennata, tanto che prima di definire la Visconti una tre volumi ci si deve pensare su un paio di volte. E’ davvero un peccato che al momento ci sia solo questa immagine perché la curiosità di darle uno sguardo anche da dietro è forte. Anche perché a prima vista la carrozzeria sembra ben più compatta dei quasi cinque metri di lunghezza e gli 1,9 di larghezza dichiarati.

CAVALLI DA VENDERE

Sotto la pelle, la Visconti cela una variante del pianale Premium Platform, lo stesso che verrà impiegato per la nuova generazione della 156 e per la Coupé che darà un seguito produttivo a un’altra recente concept di Giugiaro, la Brera. Il motore è un 3.2 V6 biturbo a iniezione diretta che eroga ben 408 CV. Di prestazioni per il momento non si parla ma quest’ultimo dato lascia intuire di cosa sia capace la Visconti, che è tra l’altro predisposta per avere anche quattro ruote motrici e sterzanti.

DITA INCROCIATE

Dire oggi quante siano le possibilità di vederla un giorno circolare su strada è molto difficile. Il comunicato ufficiale recita che si tratta di una "proposta realizzata da Giorgetto Giugiaro in piena autonomia". In ogni caso, sperare è lecito: qualche tempo fa si diceva più o meno lo stesso della Brera…

SCARICA IL WALLPAPER

  800x600  1024x768Puntate il mouse sulla foto che preferite e con il tasto destro scegliete "Imposta come sfondo". Automaticamente l'immagine diventerà il vostro nuovo wallpaper. 
Pubblicato da Paolo Sardi, 22/02/2004
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox