Aehra, un nuovo marchio made in Italy di auto elettriche di lusso
Startup

Aehra, chi c'è dietro il nuovo brand 100% elettrico italiano


Avatar di Lorenzo Centenari , il 30/06/22

1 mese fa - Al design, l'ex Lamborghini Filippo Perini. In arrivo un SUV e una berlina

Al design, l'ex Lamborghini Filippo Perini. In arrivo un SUV e una berlina native EV da 800 km di autonomia. Ma ancora niente foto

Un lampo nel buio, e a due passi da casa. Avviare una società di veicoli elettrici da zero, avviarla in Italia, è oggi significativamente più difficile che non qualche anno fa, quando per gli investitori reperire le risorse era un'impresa un po' più semplice. Ciò tuttavia non ha dissuaso i soci della nuova marca Aehra dall'idea di avventurarsi nella mischia. Ma Aehra chi? Un rapido profilo.

UN NOME, UNA GARANZIA Il marchio Aehra identifica una nuova startup con sede a Milano che si prefigge di competere nel settore delle auto elettriche di lusso. Di farlo, soprattutto, puntando in larga parte sullo stile. Quale stile, esattamente ancora non si sa: niente fotografie, né rendering, bozzetti o cose simili. Dal momento, tuttavia, che l'amministratore delegato e presidente, l'americano Hazim Nada, e il co-fondatore Sandro Andreotti, hanno convinto a salire a bordo e a stabilire la cifra stilistica l'ex designer Lamborghini, Genesis e Italdesign Filippo Perini, i presagi sono buoni. Nada, oltretutto, benché sia una figura relativamente nuova in ambito automotive, ha un background in aerodinamica avanzata: insieme ad Andreotti ha precedentemente fondato Aero Gravity, la galleria del vento verticale più grande d'Europa. C'è da scommettere che non lascerà che Perini faccia tutto da solo.

Filippo Perini, nuovo responsabile del design del brand Aehra Filippo Perini, nuovo responsabile del design del brand Aehra

VEDI ANCHE



TOP SECRET Primi frutti della nuova impresa? Un SUV e una berlina. Che saranno svelati entro la fine del 2022 e che entreranno in produzione all'inizio del 2025. Entrambi saranno costruiti attorno a una monoscocca in fibra di carbonio basata sulla piattaforma di un fornitore terzo, ancora senza identità. Nè si conoscono ancora le specifiche di propulsori e batterie: il target sarebbe quello di un'autonomia di almeno 800 km, oltre che di performance sportive. Niente record di accelerazione: performance nel senso di feeling di guida.

EV A CANESTRO Design, dinamica, infine comfort. Nada afferma che rompere con lo stile e i vincoli di imballaggio dei tradizionali veicoli endotermici consentirà alle elettriche Aehra di offrire un enorme spazio interno, a fronte di un ingombro esterno relativamente ridotto. Per fornire un'idea, la società usa l'immagine di un abitacolo che garantirà un posto a sedere a quattro cestisti NBA, più un adulto di statura media nel mezzo della fila posteriore. Il tutto all'interno di un veicolo delle stesse dimensioni di un'Audi e-tron. La futura gamma Aehra popolerà i mercati degli Stati Uniti, così come Europa, Cina e Paesi del Golfo. Le auto si acquisteranno esclusivamente online. Fascia di prezzo? Dai 150.000 euro in su. Per ora è tutto, ne sapremo certamente un po' di più nel corso dei prossimi mesi.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 30/06/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox