LA TECNICA AL DETTAGLIO Renault Kadjar Black Edition 4X4 è la versione più ricercata e meglio allestista nella gamma del crossover francese. Sotto il cofano monta un motore Diesel da 1,7 litri Blue dCi da 150 CV e 340 Nm di coppia massima, che le permettono di coprire lo 0-100 km/h in 10,6 secondi. Nuova la turbina a geometria variabile, per una risposta più scattante dell’acceleratore. Il cambio resta manuale 6 rapporti, le sorprese più grandi riguardano però la trasmissione 4X4 che si comanda con selettore al centro della console. 3 modalità di funzionamento per la trazione integrale di Renault Kadjar Black Edition: 2WD, AUTO e per finire la modalità LOCK pensata per l’off-road più impegnativo, disponibile però fino a 40 km/h.

Renault Kadjar Black Edition 4X4: dettaglio cerchi in lega

FRA TWIST E SALISCENDI Preciso e maneggevole, il SUV francese si muove senza troppi problemi nel traffico cittadino. Buono l’assetto, con che annullando quasi del tutto il fastidio di guidare sul pavé. Silenzioso e robusto il motore, ma la vera anima di Kadjar 4x4 si scopre quando il fondo si fa sconnesso e irregolare. L’auto se la cava in ogni contesto. Con la trazione integrale impostata in modalità AUTO la tenuta è convincente. In LOCK, con differenziale centrale bloccato e con il controllo trazione disinserito, il SUV si destreggia tra saliscendi e Twist, nonostante i limiti delle gomme di primo equipaggiamento, inadatte a fango profondo e terreni rocciosi. Impossibile, in questo contesto, valutare i consumi della Kadjar 4x4, che ci riserviamo di verificare in un secondo momento.


TAGS: renault renault kadjar black edition Renault Kadjar 4X4