Autore:
Luca Cereda

FINTO PICCOLO Quanti bagagli ci stanno in un SUV compatto? Risposta: dipende. Perché c'è SUV compatto e SUV compatto, e non è detto che le dimensioni ridotte della carrozzeria impongano per forza grosse rinunce. A tal proposito abbiamo sottoposto a una prova estrema la Citroen C3 Aircross, che della capacità e versatilità di carico fa un vanto nonostante i suoi ingombri di soli 416x176x161 centimetri. Trattasi di un test diverso dal solito, anzi, di una sfida. Che abbiamo lanciato a Arianna Cau, campionessa di wakeboard del Citroen Unconventional Team (clicca sopra e guarda il video) e alla sua, personale C3 Aircross.

DIAMO I NUMERI L'impresa è quella di riuscire a trasportare l'attrezzatura di un'intera squadra di surfer. E mentre Arianna si destreggia tra tavole e borsoni (alcuni quasi più grandi di lei), la C3 Aircross ci mette tutta la sua flessibilità: la panca posteriore che scorre di 15 centimetri, gli schienali abbattibili 1/3 e 2/3, lo schienale del sedile passeggero che si ripiega 90° per offrire una lunghezza carico massima di 2,40 metri. E poi il bagagliaio, che da una cubatura minima di 410 sale a 520 sfruttando la panca scorrevole per arrivare a1289 litri a sedili posteriori ripiegati. Facilitano le operazioni anche la soglia di carico bassa e il fondo regolabile su due posizioni. Missione compiuta? Guardate il video e sfogliate la gallery per scoprirlo.


TAGS: citroën suv suv compatti citroen c3 aircross