Autore:
Marco Rocca

INTELLIGENTE A distanza di quasi 5 anni dal lancio la formula Vitara continua a conquistare consensi: in soli 4,18 metri ci sono la trazione integrale intelligente AllGrip Select, spazio per una famiglia con relativi bagagli e quella tipica qualità giapponese fatta per durare nel tempo.

GLI ADAS Un’auto di sostanza la Vitara, con pochi fronzoli ma che non rinuncia al meglio della tecnologia moderna in ambito sicurezza, i cosiddetti ADAS. Radar con tecnologia laser, combinati alla telecamera monoculare, fanno funzionare la frenata automatica d'emergenza con riconoscimento del pedone. Alla quale si aggiungono il mantenitore attivo della corsia, il monitoraggio dell'angolo cieco, il sensore di stanchezza, la lettura dei segnali stradali e un avviso di pericolo in manovra, funzionante in retromarcia fino alla velocità di 8 km/h. Il cruise control è anche adattativo e nelle Vitara automatiche ha anche la funzione Stop&Go, preziosa nella marcia in colonna.

IL MOTORE Sotto il cofano c’è il moderno 1.4 Boosterjet 4 cilindri (quindi un benzina turbo) da 140 cv e capace di coprire lo 0-100 in 10 secondi per una punta massima di 200 orari. Sulla carta non sono numeri da peli dritti sul braccio ma la grinta che sa tirare fuori questo motore, allungando verso la zona rossa del contagiri, sorprende. Il picco di potenza massima si tocca a 5.500 giri/min, mentre la coppia di 220 Nm (40% in più del millesei che sostituisce) è spalmata in un range piuttosto ampio, che va dai 1.700 ai 4.000 giri. Cosa vuole dire?

COME VA Schiacciando in sesta marcia oltre i 120 orari (dove consentito ovviamente) si arriva in poco tempo ad accarezzare i 170. In questo modo si posso tenere medie elevate senza sforzo. Non per i padiglioni auricolari che devono patire qualche fruscio di troppo proveniente dagli specchietti. I consumi? Da strumento, in ciclo misto città e autostrada, segnalo 14 km/litro. Direi niente male considerando che parliamo di motore a benzina.

IL CAMBIO Nel traffico, invece, si viaggia in silenzio. Le vibrazioni stanno a zero e la spinta sostanziosa in basso, grazie al turbo, permette di tenere marce alte senza sforzo. Bene anche il cambio manuale a 6 marce. Tipicamente giapponese maniera regala innesti precisi, secchi e non troppi lunghi nella corsa, a tutti vantaggio del piacere di guida. La retrocamera sempre gradita in parcheggio è di serie su questo allestimento.

OK, IL PESO E’ GIUSTO I 140 cv del Boosterjet vanno anche d’accordo con i 1.285 chili (sotto media per questa tipologia di auto) della Vitara, che tra le curve si lascia guidare con brio e senza eccessivi coricamenti. Il top lo si raggiunge settando la modalità “Sport”, che regala risposte ancora più pronte del motore quando il destro chiama gas.

GRIP IN OGNI SITUAZIONE In situazioni di bassa aderenza la trazione integrale Allgrip con differenziale centrale bloccabile e 4 impostazioni fa la differenza e se volete sapere come sfruttarla al meglio cliccate qui.  Più SUV che in passato, la nuova Vitara ha angoli d’attacco e di uscita di 18,2° e 28,2°, insomma non da fuoristrada duro e puro. 

GLI INTERNI La filosofia resta sempre la stessa: pochi fronzoli. Le plastiche sono solide, ma per lo più dure. Eppure in qualche dettaglio si scorge l'intento di nobilitare l'abitacolo della Vitara, soprattutto in questo allestimento Top, che è il più completo e rifinito. Qualche esempio? I sedili in pelle scamosciata, la modanatura centrale argentata, gli inserti in tessuto dei pannelli porta. Buona la capacità del bagagliaio, che va da 375 a 1.120 litri con gli schienali posteriori reclinati. Il divano posteriore lascia un certo agio alle ginocchia dei passeggeri e il tetto che non è basso (come i SUV coupé che tanto vanno ora) permette di far accomodare anche chi è alto. 

COMPATIBILITA' La strumentazione analogica è più moderna grazie a uno schermo a colori da 4,2 pollici. L'infotainment, compatibile con Apple Carplay, Android Auto e Mirror Link, ha uno schermo touch da 7'', una grafica molto semplice ma chiara. Quanto costa portarsi a casa una Vitara come questa? 28.420 euro. 


TAGS: suzuki vitara 2020 suzuki vitara allgrip