Autore:
Marco Congiu

RIVALI DA SALONE Al Parco Valentino 2018 debutta la Jeep Renegade 2019. Si tratta di un restyling per il SUV di FCA, che porta al debutto in Italia nuovi motori benzina e si rifà il look, senza comunque indicare se il prezzo di partenza si alzerà o meno rispetto al recente passato. Ma quali sono le rivali della Renegade 2019? Noi abbiamo provato a fare un confronto con gli altri SUV presenti al Salone dell'Auto di Torino 2018: Volkswagen T-Roc, Hyundai Kona, Renault Captur e Seat Arona.

OCCHI DI GATTO Come abbiamo visto da vicino, la Jeep Renegade cambia la pupilla, con fari a Led e un frontale con qualche fronzolo in più, senza comunque snaturare una linea ben riuscita e premiata. Gli interni ricevono un sostanziale upgrade sotto il profilo dell'infotainment, che adesso si avvicina al top di gamma della casa già visto e apprezzato sulla nuova Jeep Compass. Arrivano, poi, nuovi sistemi di assistenza alla guida e nuovi motori a benzina. Rimangono i capisaldi che hanno contribuito a rendere questa Jeep un successo in Italia. 

LE AVVERSARIE La Volkswagen T-Roc è il nuovo SUV di Wolfsburg. Disponibile anche con la trazione integrale, lo sport utility VW vanta cambio manuale o DSG e motorizzazioni Diesel o benzina con potenze comprese tra i 115 ed i 150 CV. La Renault Captur è il SUV della Losanga che parla francese: disponibile con la sola trazione anteriore, la Captur 2018 è spinta da motori a gasolio e benzina con potenze da 90 a 120 CV. La Arona è una Seat fatta e finita: anche i questo caso al momento abbiamo la sola trazione anteriore, disponibile con cambio automatico DSG o manuale, e motori Diesel o benzina da 95 a 115 CV. La Hyundai Kona, invece, è l'unico SUV elettrico presente al Parco Valentino. Al momento non è ancora disponibile nel nostro mercato, ma in configurazione con motore endotermico abbiamo potenze dai 116 ai 177 CV.

 


TAGS: jeep jeep renegade parco valentino 2018 jeep renegade 2019