LE MANS, FRANCIA
19-21 Maggio 2017


Lunghezza circuito: 4.2 km
Giro più veloce: 1’31.975, 163.6 km/h, Jorge Lorenzo (2016)

Quinto appuntamento del Motomondiale 2017: ci troviamo in Francia, sul circuito Bugatti di Le Mans, un tracciato ricavato dal classico Circuit de la Sarthe sul quale si disputa la gara di durata più famosa al mondo: la 24 Ore di Le Mans. Costruito nel 1965, negli anni '60 è stato scelto per ospitare il Grand Prix de France alternandosi con il Paul Ricard di Le Castellet: trent'anni più tardi, tuttavia, l'incidente occorso ad Alberto Puig (che quasi gli costò la vita) ha costretto gli organizzatori francesi a far sparire la prova di Le Mans dal calendario del Motomondiale. Fino al 2000, quando è ritornato in pianta stabile dopo profondi lavori di ammodernamento voluti per aumentare la sicurezza generale in pista. È lungo 4,185 km, presenta 14 curve (delle quali cinque a sinistra e nove a destra) ed è caratterizzato da svolte molto secche che costringono i piloti a brusche frenate ed improvvise accelerazioni.

Tempo di statistiche anche per il circuito di Le Mans:

  • MOTOGP: Il pilota con più vittorie all'attivo, cinque per l'esattezza, è Jorge Lorenzo, che detiene anche il record del circuito (1'31''975) ed ha vinto la scorsa edizione davanti a Valentino Rossi ed a Maverick Vinales. Marc Marquez, invece, si trova a parimerito con il compagno di squadra Daniel Pedrosa per il maggior numero di pole position (tre ciascuno).
  • MOTO2: Thomas Luthi è il pilota più vittorioso (2 successi in carriera) e detiene il record di classe del circuito (1'36''847), mentre Alex Rins è il top rider che l'anno scorso ha portato a casa il suo primo trionfo in terra francese, davanti a Simone Corsi e lo stesso Luthi.
  • MOTO3: Nella classe d'esordio del Motomondiale il giovane Maverick Vinales primeggia per il numero di partenze dalla prima casella (2), mentre Efren Vazquez è l'autore del giro più veloce di categoria (1'42''491). L'anno scorso, infine, è stato Brad Binder a vincere in Moto3, davanti a Romano Fenati ed a Jorge Navarro.

TAGS: motogp 2017 motomondiale 2017 motogp le mans 2017 motogp francia 2017