Autore:
Emanuele Colombo

NAVE SCUOLA Parabrezza alto, look ispirato ai rally africani e quel becco prominente le danno un aspetto imponente, ma vista da vicino la SuzukiV-Strom 250 trasmette un'impressione totalmente diversa. La zona di raccordo tra serbatoio e cupolino parla di una moto snella e maneggevole, nonostante il peso dichiarato in ordine di marcia non sia contenutissimo: 188 chili.

IN SELLA Una volta in sella, la seduta a soli 80 centimetri da terra permette un saldo appoggio a terra, che dà subito confidenza, e la posizione raccolta, con il manubrio alto e stretto, fa sentire come in poltrona. Ampia e comoda anche la porzione di sella destinata al passeggero, che per reggersi ha due belle maniglie integrate nel portapacchi pressofuso.

A COLPO D'OCCHO La strumentazione è digitale con scritte chiare su sfondo scuro, che permettono una buona leggibilità anche in piena luce. Accanto al cupolino c'è poi una inconsueta presa a 12 volt (quella dell'accendisigari, per intenderci) con cui alimentare un eventuale navigatore.

LE FINITURE La verniciatura nera, va detto, esalta le linee, ma non la pregevolezza delle finiture. Che tuttavia prevedono tocchi di classe quale la leva del freno anteriore regolabile: una caratteristica non così comune in questa categoria di moto.

FLUIDA E GARBATA La messa in moto è pronta e fluida, accompagnata da una rumorosità davvero contenuta: il bicilindrico parallelo da 248 cc, 25 CV e 23 Nm fa di tutto per non farsi notare. In movimento, però, è forse più generoso di quanto i dati lascino sperare. Merito della coppia massima a soli 6.500 giri, che avvantaggia la ripresa e rende la guida fluida e piacevole.

AGILE COME UNO SCOOTER In città la Suzuki ha un'agilità degna di uno scooter: con lei svicola tra le auto senza problemi. Nel misto, la ruota anteriore da 17 pollici agevola i cambi di direzione. Solo l'autostrada mette in affanno la piccola V-Strom, per via delle marce corte che permettono di cogliere i 130 km/h con il contagiri quasi in zona rossa (ma con vibrazioni comunque contenutissime, va detto).

LA PROVA OFF-ROAD L'impostazione quasi enduristica farebbe venire voglia di lanciarsi con la Suzuki V-Strom 250 anche nei percorsi fuoristrada: un terreno dove la dolcezza del motore facilita molto la guida. Non altrettanto fa il manubrio, che vorremmo più basso e largo, e la corsa limitata delle sospensioni: 115 mm all'anterioree 125 mm al posteriore suggeriscono cautela sui terreni accidentati.

COLORI E PREZZI Disponibile nera con il becco giallo, come un tucano a due ruote, oppure total black con grafiche rosse, la Suzukina ha un prezzo di 5.740 euro. Sempre che non si decida di personalizzarla con accessori da viaggio quali il bauletto e le valige laterali, i cui attacchi si integrano perfettamente nei fianchetti del codone. Per sapere come si comporta a confronto con le rivali di categoria guarda la nostra comparativa in video.

 

IN QUESTO SERVIZIO

CASCO X-LITE X-551 Pensato per l’enduro stradale, il casco X-Lite X-551 ha la calotta in fibre composite, interni in tessuti tecnici, visierina parasole estraibile e la predisposizione per il sistema di comunicazione N-Com X-Series. La visiera e l’ampio frontino possono essere smontati con facilità e il sistema di ventilazione prevede un’ampia presa d’aria sul mento per impedire l'appannamento della visiera. A essa si aggiungono la presa d’aria frontale e le due prese d’aria superiori che, grazie all’estrattore posteriore, garantiscono un buon ricircolo dell’aria.

GIACCA ALPINESTARS ROX TEXTILE Fabbricata in poliestere 600 denari con dettagli riflettenti, la giacca Alpinestars Rox Textile è rinforzata con rivestimento in PU per migliorare ulteriormente resistenza all'abrasione e durata. La giacca interna termica staccabile replica le tasche della giacca esterna e la fodera in tessuto mesh garantisce comfort e traspirabilità. Su gomiti e spalle ci sono protezioni staccabili, regolabili e certificate CE. Torace e schiena sono protetti da imbottiture in schiuma PE collocati in appositi scomparti e sempre per il torace sono disponibili protezioni aggiuntive Nucleon. Compltetano la dotazione una tasca interna impermeabile per conservare i documenti e la Zip per collegare la giacca ai pantaloni Alpinestars.

GUANTI REV'IT! SAND PRO Guantini leggeri ma resistenti, non traforati. Il palmo scamosciato migliora il grip, la struttura alveolare in PU iniettato sulle nocche pensa ad evitare danni in caso di caduta. Vestibilità comoda, chiusura semplice con velcro all'altezza del polso. Completano il quadro inserti in pelle di capra, pecora e bovina. Taglie S-XXXL.

JEANS TUCANO URBANO GENOVA GAG Aderenti e dotati di buona vestibilità, i jeans Tucano Urbano Genova Gag sono realizzati in denim di cotone con rinforzi interni in fibra aramidica dedicati a glutei e ginocchia, sottili e molto resistenti: che non creano quell’effetto di gonfiore tipico dei prodotti da moto. In più, la tasca posteriore sinistra ha un rivestimento interno in Reflactivesystem che si può scoprire per aumentare la nostra visibilità di notte. Stesso discorso per le cuciture interne delle gambe, anche loro rivestite di materiale catarifrangente ad alta visibilità.

SCARPE TCX X-GROOVE WATERPROOF Sono sneakers con tutte le protezioni necessarie per malleoli, punta e tallone, eppure sono straordinariamente morbide e comode. Così comode che viene voglia di utilizzarle anche quando si scende dalla moto: in questo caso meglio scegliere la versione Gore-Tex, che offre la medesima protezione dalla pioggia, ma mantiene il piede sempre asciutto. Indossare le TCX X-Groove Waterproof è facile, grazie alla zip laterale che rende superfluo slacciare le stringhe.


TAGS: test drive prova su strada test ride Suzuki V-Strom 250 prova off-road suzuki v-strom 250 prezzo suzuki v-strom 250 opinioni suzuki v-strom 250 caratteristiche