Autore:
Paolo Sardi

TALE E QUALE Lo stuolo di concept car presentate da molte Case e legate alla saga di Gran Turismo dimostra quanto siano frequenti i contatti tra il mondo dell'auto e quello dei videogiochi. Lo stesso non accade tra le moto, dove Triumph veste i panni della pioniera in materia: nello scorso weekend, in occasione dell'MCM London Comic Con, la Casa inglese ha svelato la Triumph Bonneville VTB:1/Venom, una one-off che ripropone in carne e ossa la moto di Snake, protagonista del videogioco della Konami "Metal Gear Solid V: The Phantom Pain".

PRONTA ALL'AZIONE Realizzata all'interno dello stabilimento, accanto alle sorelle di grande serie, la Triumph Bonneville VTB:1/Venom è una T100 che ricalca fedelmente lo stile e la personalità di Snake, un mercenario, ex soldato delle forze speciali. Le grafiche sono identiche a quelle del videogioco e non manca il logo Diamond Dogs tanto caro al personaggio, mentre, per badare al sodo, la moto rinuncia a specchietti e strumentazione.

QUESTIONE DI DETTAGLI Per muoversi sui terreni accidentati, la Triumph Bonneville VTB:1/Venom adotta poi cerchi a raggi con pneumatici Continental TKC80s. Il rivestimento della sella è ispirato alla divisa di Snake, mentre nella sua parte posteriore è montato un portamunizioni. Altri segni particolari della Venom sono il faro giallo JVB, le pedane da fuoristrada prese in prestito da una Tiger e le molle esterne della forcella, spogliata del parafango. Quello posteriore è invece accorciato, un destino che tocca anche agli scarichi. La Triumph Bonneville VTB:1/Venom si portà ammirare dal vivo in molti eventi del Casa inglese, come per esempio ai Tridays, il raduno annuale che si svolgerà a Neukirchen in Austria dal 26 al 28 giugno.