Autore:
Luca cereda

DESTINI INCROCIATI I destini di auto e moto si intrecciano sulla strada verso l'elettrico, quello che appare inevitabilmente come il futuro della mobilità urbana. E chi, come Daimler, sull'elettrico ci sta lavorando su già da un po' di tempo (si attende a breve, infatti, la prima produzione in serie di smart fortwo electric drive) ha deciso di "uscire dal proprio orticello" per progettare anche su due ruote, tanto che al prossimo Salone di Parigi presenterà il concept di uno scooter 100% elettrico.

OLTRE IL CASA-UFFICIO Per il momento la maggior parte delle specifiche tecniche relative all' e-scooter - questo è il nome che gli è stato affibbiato in attesa del "battesimo" - restano per lo più sconosciute. Da sponda Mercedes si sono limitati a dichiarare che avrà i massimi standard di sicurezza e che garantirà un'autonomia di 100 km con un ciclo di carica, grazie alle prestazioni della sua batteria agli ioni di litio. Un range ampiamente sufficiente a coprire quelle che sono le esigenze di trasporto quotidiano di uno scooterista medio.

CHE FUTURO? Il resto è rimandato al 30 settembre, giorno di apertura del salone. Allora scopriremo anche se dietro a quest'esperimento di Mercedes ci siano intenzioni concrete riguardo alla futura produzione di uno scooter elettrico - cosa che appare abbastanza improbabile -, o se invece si tratti del solito esercizio di stile da Salone.

RÉTRO- HIGH TECH Intanto, a proposito di stile, guardando i primi sketch diffusi dalla Casa è impossibile non notare la somiglianza con la "nostra" Vespa. Il richiamo appare evidente soprattutto nel profilo del posteriore, che ha la bombatura sui fianchi e il codino spiovente. Il manubrio, invece, fa un tutt'uno con la coppia di retrovisori che insolitamente ripiegati all'interno.

 


TAGS: scooter smart produzione stile mercedes tratti salone elettrico futuro appare e-scooter destini concrete intenzioni quest'esperimento riguardo futura esercizio scopriremo improbabile