NUOVI ARRIVI
La gamma Kymco è in continuo movimento, dopo aver lanciato da poco le nuove versioni del Dink e degli Xciting tocca adesso al ruota alta People ricevere corposi aggiornamenti per stare al passo con i tempi. Del resto era lecito aspettarsi che il nuovo motore 200 ad iniezione finisse prima o poi anche sul best seller della Casa Taiwanese, venduto nel 2006 in oltre 6.000 pezzi e di piazzarsi dodicesimo nella classifica dei più venduti in Italia.

INIEZIONE OBBLIGATORIA Un mezzo ancora sulla breccia quindi ma che per tenere il passo di avversari nuovi, vecchi e rinnovati meritava qualche intervento tecnico. Il People 200 può ora quindi fregiarsi dell'omologazione Euro 3, grazie al nuovo propulsore (che conferma la cilindrata reale di 163 cc, è sempre raffreddato ad aria forzata e a due valvole) il People non è solo più pulito ma anche leggermente più potente del precedente anche se l'aumento di 0,3 cv non fa certo gridare al miracolo. Adesso il People S 200i è annunciato per 11,6 cv a 7.250 giri e per una coppia di 11,97 Nm a 5.500 giri per 97 km/h di velocità massima effettiva.

DOPPIO DISCO Le novità non si fermano qui anzi quelle ciclistiche sono non meno importanti di quelle meccaniche visto che sul People arriva finalmente anche il freno a disco posteriore, grande assente fino ad oggi sul ruota alta Kymco. Seguono a ruota altri piccoli interventi al faro anteriore e alle scelte cromatiche. Il People S200i è proposto a 2.695 franco fabbrica, motore a parte (che resta a carburatore) le stesse modifiche sono state apportate al People 125 in vendita a 2.495 €. Prezzi che, al solito, lo rendono tra i più competitivi del mercato.


TAGS: kymco people s 200i