Autore:
Simone Dellisanti

SPORT ELETTRONICI Renault ha annunciato oggi il suo ingresso nel mondo dell’eSports, in occasione della 3° edizione dell’eSports BAR Cannes, in Francia, evento mondiale che vede la partecipazione dei professionisti degli sport Elettronici, i cosiddetti eSports. Renault si allea alla formazione francese più performante in Europa, il Team Vitality, numero 1 in Francia e vincitore di diversi titoli internazionali negli eSports.

SEMPRE PIU' SEGUITO L’eSports, un settore in pieno sviluppo Il primo campionato eSports di Formula 1 (Formula 1 eSports Series) è stato lanciato l’anno scorso. Ha riunito giocatori e fan di tutto il mondo per designare il miglior pilota virtuale di F1. Questo settore ha registrato un’ascesa senza precedenti, dato che ha già superato i 900 milioni di dollari di reddito alla fine del 2017. Gli investimenti si intensificano: l’anno scorso, le marche vi hanno contribuito per un totale di 517 milioni di dollari, importo destinato a raddoppiare entro il 2020, secondo le previsioni.

TEAM E-RENAULT Con questa nuova alleanza Renault è pronta a varcare le soglie di nuovi territori e condividere le passioni di un nuovo pubblico per avvicinare nuovi fan e i gamers dell’eSports. Oltre che far nascere un nuovo team dalla costola di Renault Racing, la squadra hi-tech interamente dedicata alle gare videoludiche del motorsport, che si chiamerà Renault Sport Team Vitality.

ROCKET LEAGUE Renault Sport Team Vitality parteciperà quest’anno alla Rocket League Championship Series Europe, il campionato basato sul gioco di guida arcade Rocket League che vanta 25 milioni di fan nel mondo, con i seguenti gamer-piloti: Philip Paschmeyer - Paschy90 (Rocket League), Victor Locquet - Fairy Peak! (Rocket League), Sandro Holzwarth - FreaKii (Rocket League)

F1 2017 La trattativa è in corso anche per far partecipare il Team al campionato del videogioco di guida/simulazione F1 2017 per la partecipazione al campionato Formula 1 eSports Series, gara che riproduce l’omonimo e famoso gioco di simulazione di corse automobilistiche.

LE PAROLE «Questa alleanza offre a Renault l’incredibile opportunità di approcciare un nuovo pubblico più giovane. La vision e la competenza del team Vitality nel mondo degli eSports, associate alla nostra storia nel motorsport, ci permetteranno di mettere in campo un’ottima formazione. Questa disciplina ha grandi prospettive e possibilità di sviluppo. Siamo felici di farne parte e di poter mettere i team di Renault Sport Racing in contatto con questi giovani gamer.» Bastien Schupp, Vicepresidente Global Brand Strategy and Marketing Communications del Gruppo Renault.


TAGS: renault esports f1 2018 rocket leaugue