Autore:
Luca Cereda

Salvo sorprese saranno almeno 22 le primizie del Salone di Ginevra 2017, tra anteprime mondiali ed europee. Il Palexpo aprirà alla stampa il 7 marzo prossimo per poi accogliere il pubblico a partire dal 9 marzo alle 10 e fino al 19. Ecco, allora, tutto quello che c'è da sapere se volete visitare l'87° Salone internazionale dell'auto.

IL MENU
Delle novità più importanti si è già scritto (e visto) parecchio. Ma non tutto. Recentemente ha fatto capolino anche la Range Rover Velar, nuovo suv di Land Rover, insieme ai primi assaggi del piatto forte di Volkswagen, l'Arteon. A Ginevra ci attende anche una nuova McLaren, la seconda generazione delle Super Series, un nuovo suv di Mitsubishi, che si chiama Eclipse Cross, la Lamborghini Huracàn Performante e la nuova Subaru XV, solo per citare quelle sinora rimaste nascoste. Cui si aggiunge anche la nuova Volvo XC60, altra importante novità.

Hanno invece già fatto outing le varie Ferrari 812 superfast, Alfa Romeo StelvioFord Fiesta (anche in versione ST) e Seat Ibiza 2017, Opel Insignia Grand Sport e Sport Tourer, Hyundai i30 Wagon, Kia Stinger GT, nuova Toyota Yaris (compresa la cattiva Yaris GRMN), Suzuki Swift, Volkswagen Tiguan Allspace e i restyling di Skoda Citigo, Skoda Rapid più le versioni Scout e Sportline del suv Kodiaq. A tutte queste aggiungete le concept, le creazioni artigianali dei garagisti e qualche frutto esotico, tra supercar che ritoccano look e prestazioni e le immancabili provocazioni dei tuner più forti.

CAR OF THE YEAR, CHI VINCE?
A precedere i reveal delle novità ci sarà, come sempre, l'elezione dell'auto dell'anno. Sarà l'Alfa Romeo Giulia? Pare proprio di sì, ma lo sapremo ufficialmente solo nel pomeriggio di lunedì 6 marzo. Il bouquet delle finaliste include, oltre alla berlina del Biscione, Citroen C3, Mercedes Classe E, Nissan Micra, Peugeot 3008, Toyota C-HR, Volvo S90 e V90.

CURIOSITA': VINCI UNA MONDEO HYBRID
Al Salone di Ginevra 2017 c'è un gioco che, se siete fortunati, vi metterà in garage una Ford Mondeo Hybrid. Scaricando l'app Salon Car Collector (c'è sia per Android sia per iOS), lo smartphone vi segnala i modelli a più basse emissioni di CO2 presenti sugli stand (non superiori a 95 g/km), per una caccia al tesoro fatta apposta per sensibilizzare i visitatori sul tema delle emissioni. Alla fine, sarà possibile raggruppare i modelli rintracciati (circa 70) in un pass che permette di partecipare all'estrazione del premio.

ORARI

Dal 9 al 19 marzo 2017, il Salone di Ginevra resterà aperto ogni giorno per 10 ore al giorno. Nei giorni infrasettimanali l'ingresso è dalle 10 alle 20, mentre il sabato e la domenica dalle ore 9 alle 19.

BIGLIETTI

Le tariffe vanno dai 9 (8,5 euro) ai 16 franchi (15 euro) per il biglietto giornaliero (un ingresso). I ragazzi dai 6 a i 16 anni e i pensionati pagano 9 franchi, mentre le comitive (più di 20 persone) 11 franchi. Se si entra dopo le 16, il biglietto comprato al Salone costa la metà. In internet è possibile ordinarlo sul sito www.gims.swiss

SUGGERIMENTI
Ci sono delle offerte combinate che permettono di risparmiare qualcosina sul costo della gita. Le Ferrovie Federali Svizzere, ad esempio, integrano biglietto treno e ingresso al Salone a prezzo scontato, mentre Gèneve Tourism e Congrès propone soluzioni di ingresso e pernottamento a partre da 83 franchi (78 euro). Per chi raggiunge Ginevra passando dal Traforo del San Bernardo, con il biglietto di sola andata (risalente ad almeno 72 ore prima) e quello del Salone il passaggio di ritorno è gratuito.

IL SALONE DI GINEVRA CON MOTORBOX
Come ogni anno anche MotorBox sarà presente al Salone di Ginevra per una copertura live. Potrete seguire l'evento attraverso le news e i video pubblicati sul sito in tempo reale, ma anche attraverso i nostri canali social Facebook,Twitter, Instagram, Youtube.

SALONE DI GINEVRA, LE SCORSE EDIZIONI

Per consultare gli speciali delle ultime edizioni del Salone di Ginevra cliccate qui sotto:

 


TAGS: geneva auto show salone di ginevra 2017 salone di ginevra biglietti salone di ginevra date salone di ginevra prezzi guida al salone di ginevra