Autore:
Lorenzo Centenari

KONZPET Come "vision", ma pronunciato alla "tetesca". Perché soltanto di visione a lungo termine si tratta, almeno per il momento. Ma è una visione supportata da progetti più che concreti. Al Salone di Ginevra 2018, Volkswagen mostra la I.D. Vizzion concept e aggiunge un membro alla I.D. Family, l'avveniristica gamma delle future auto elettriche di Wolfsburg. Zero emissioni, ma non solo: la I.D. Vizzion prefigura una tecnologia di guida autonoma mai vista prima, almeno da quelle parti.

RITORNO AL FUTURO La I.D. Vizzion è innanzitutto il prototipo di una elegante e spaziosa berlina a tre volumi (sempre che l'espressione abbia ancora senso) lunga 5,11 metri e dal tettuccio che disegna un arco come quello di un coupé. Grandi cerchi a forma di turbina e gruppi ottici taglienti come lame individuano un design moderno e mascolino, ma al tempo stesso armonioso e coerente nell'insieme. Ma la sorpresa maggiore è all'interno. Perché mancano il volante, i pedali, e non solo quelli.

SI RILASSI Di automobilistico, almeno così come siamo abituati ad immaginarlo, l'abitacolo della Volkswagen I.D. Vizzion conserva davvero poco. Giusto quattro sedili, i poggiagomiti e le cinture di sicurezza. Per il resto gli interni, spogli di qualsiasi schermo oltre che di pulsanti tradizionali, somigliano semmai a una mini-lounge privata che ai propri inquilini nulla chiede, se non di rilassarsi e farsi servire dal personale. Già: non si vede, ma a bordo sale anche il personale...

NON C'È CHE DA CHIEDERE I passeggeri della Volkswagen I.D. Vizzion saranno scarrozzati da un autentico "autista digitale". Tanto è avanzato, il programma di guida autonoma che si nasconde sotto le superfici patinate, da sostenere il paragone con un tassista in carne ed ossa. Ma ancor più servizievole e puntuale: lo speciale assistente virtuale non solo si fa carico della guida, ma coi suoi ospiti anche comunica, attraverso la voce e i comandi gestuali. Grazie alla completa integrazione nell’ecosistema digitale, Ambrogio conosce le preferenze personali di ogni singolo passeggero.

IL QUARTO POTERE La propulsione di Volkswagen I.D. Vizzion è affidata a due motori elettrici che generano una spinta di 225 kW (305 cv) e proiettano la vettura fino a 180 km/h. Sfruttando la frenata rigenerativa, batterie agli ioni di litio da 11 kWh assicurano un'autonomia di 665 km. Dopo la compatta I.D., lo sport utility I.D. Crozz e il multispazio I.D. Buzz, ecco che la sedan compie il salto di qualità. Ma la famiglia è destinata a proliferare: chissà il quinto membro...

SEGUI IL LIVE DA GINEVRA 2018


TAGS: novità salone di ginevra 2018 salone di ginevra 2018 ginevra 2018 Volkswagen auto elettrica Volkswagen Ginevra 2018 Volkswagen ID Vizzion Volkswagen ID Vizzion concept Volkswagen ID Vizzion elettrica Volkswagen ID Vizzion guida autonoma Volkswagen ID Vizzion volante Volkswagen ID Vizzion autonomia Volkswagen ID Vizzion com'è fatta Volkswagen ID Vizzion interni Volkswagen ID Vizzion motore Volkswagen ID Vizzion caratteristiche Volkswagen ID Family streaming ginevra 2018