Autore:
Luca Cereda

TORNANO I CLASSICI Se il 2017 è stato per Volvo l'anno dei SUV, con il lancio della seconda generazione della Volvo XC60 e il debutto assoluto nel segmento dei SUV compatti con la XC40, il 2018 vedrà protagoniste berline e station wagon. A partire dalla tanto attesa nuova Volvo V60, pronta a svelarsi al prossimo salone di Ginevra 2018.  

COME SARA' FUORI Qualcuno, nella fattispecie un sito bosniaco, Automotosvijet.com, ha giocato in anticipo. Pubblicando online quelle che, chiaramente, sono due delle prime foto ufficiali della wagon svedese. Dalle quali si intuisce immediatamente quanto il nuovo modello della V60 si ispiri molto alla sorella maggiore, la V90. Anche se tutto, a dirla tutta, comincia dalla Concept Estate, il prototipo che ha dettato l'evoluzione stilistica delle Volvo col portellone. Anche quest'ultima è costruita sulla piattaforma SPA: stessa base della XC60 e della V90, perché scalabile.

COME SARA' DENTRO Rispetto al vecchio modello, la Volvo V60 2018 si evolverà soprattutto negli interni, dai quali ci si aspetta la stessa impronta minimal-chic inaugurata dalla XC90 e, soprattutto, tecnologie ad effetto. Su tutti un grande schermo d'infotainment con il Sensus Connect. La plancia avrà un design simile a quello della V90.

ANCHE TRICILINDRICA? Sotto il cofano troveremo motori a benzina e a gasolio, con le unità D4 e D5 prese pari-pari dalla V90, cambio Geartronic a 8 rapporti, trazione anteriore o integrale. E' attesa anche una V60 ibrida, probabilmente con un sistema meno potente rispetto a quello da oltre 400 cv della V90 T8. Ma la vera sorpresa, per abbassare il prezzo d'attacco, potrebbe essere un tre cilindri, già sdoganato per la XC40 e previsto per la nuova V40, dalla cavalleria corposa. Pare che i tecnici svedesi ci stiano lavorando su, senza aver ancora preso una decisione definitiva sulla sua futura, effettiva applicazione.


TAGS: volvo volvo v60 novità auto 2018 nuova volvo v60 2018 ginevra 2018