Autore:
Massimo Grassi

QUESTO MATRIMONIO NON S’HA DA FARE Intervenuto a un evento organizzato a Chigago da ICE (Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane) e Confindustria, Sergio Marchionne ha parlato del presente e del futuro di FCA, facendo chiarezza sui rumors riguardanti una possibile alleanza con PSA (il cui ad, Carlos Tavares, era pronto a sedersi al tavolo delle trattative). Ai microfoni di Class CNBC l’ad del gruppo Fiat – Chrysler ha dichiarato “Abbiamo riconosciuto che, nonostante ci sia un certo vantaggio in un’associazione con PSA, è un vantaggio troppo basso e che in effetti va a limitare le scelte che disponibili per FCA. Un’associazione con PSA proibirebbe altre associazioni. […] Quindi, considerando quello che è il panorama internazionale, non è una cosa da farsi”. Breve e conciso, senza troppi giri di parole: roba che neanche un “bravo” di don Rodrigo: Peugeot-Citroen dovrà cercare altrove un nuovo alleato.

FCA: IO GUIDO DA SOLA Marchionne non si è limitato a parlare del futuro di FCA in declinazione economica, toccando (in maniera molto soft) anche punti di rilevanza tecnica. Non senza sorprese. Secondo l’ad Fiat – Chrysler le auto a guida autonoma tra 5 anni saranno una realtà e circoleranno normalmente lungo le nostre strade “con il pilota che avrà la possibilità di prendere il controllo della vettura”. Sappiamo che Case auto come Audi, Mercedes, Volvo, Kia, Nissan, Ford (solo per citarne alcune) si stanno muovendo in questa direzione… e FCA? Sempre stando a quanto dichiarato da Marchionne, anche il Gruppo da lui guidato ci sta lavorando, con l’aiuto di aziende esterne al mondo automotive. Nessun nome, anche se le parole "esterne al mondo automotive" escludono la Tesla di Elon Musk, mentre rimangono papabili colossi come Google (che da tempo ormai sta testando la Google Car) ed Apple che, nonostante non sia ancora (ufficialmente) della partita, da molti è data come prossima a presentare la popria iCar... e se fosse l’azienda della mela morsicata il fantomatico partner di FCA?


TAGS: peugeot fiat citroën chrysler psa sergio marchionne fca guida autonoma auto a guida autonoma economia