Autore:
Luca cereda

COSI’ E’ LIGHT La Doblò mette il cassone e porta Fiat in un nuovo business, quello dei cosiddetti “light truck”, come li definisce Fiat con un po’ di accento americano. Se Oltreoceano in questo termine rientra un po’ di tutto, comprese Suv e pick up, nel caso della Fiat Doblò Work up – così si chiama questa versione – vuole indicare invece un veicolo da lavoro compatto, poco ingombrante, simile nelle funzioni ma non esattamente paragonabile ai veicoli commerciali leggeri in senso classico. In configurazione autocarro, la Doblò può contare su una gamma motori destinata ad allargarsi con l’arrivo di un 2.0 Multijet a fianco dei 1.3 e 1.6 già disponibili.

ATLANTE L’arrivo del cassone della Fiat Doblò Work up toglie tre posti al carico umano, rispetto al gemello “automobilista”, ma offre due spalle larghe a chi quotidianamente deve spostare oggetti e materiali pesanti. Ben sorretto da sospensioni bi-link, offre una superficie di carico di 4 m² e una portata fino a 1000 chili, venendo così incontro alle esigenze del “magutt” come del fioraio anche attraverso alcune soluzioni furbe. Una di queste è senz’altro il vano posto sotto il pianale, ricavato per stivare utensili e strumenti da lavoro senza che questi siano d’impiccio sul cassone.

MANCA L’ESP Descritte le sue virtù trasportatrici, passiamo all’equipaggiamento. Quanto a sicurezza, sul Fiat Doblò Work up troviamo di serie airbag frontali e ABS con EBD. Non l’ESP, che è disponibile a richiesta assieme al dispositivo di assistenza nelle partenze in salita. Fuori menu sono anche il climatizzatore (il manuale costa 850 euro, l’automatico 1250), il cruise control e il viva voce integrato Blue&Me. Un comfort come l’autoradio costa invece 280 euro, e per i girovaghi tra gli optional c’è anche il navigatore Blu&Me Tom Tom.

MOTORI E PREZZI Capitolo motori. Al lancio la gamma sarà composta da due unità: il 1.3 turbodiesel da 90 cavalli e il 1.6 Multijet da 105 cavalli. Entrambi sono omologati euro 4, ma a breve verranno affiancati dalle stesse varianti in versione Euro 5 (con FAP e star&stop di serie) e dal più nerboruto 2.0 Multijet da 135 cavalli. I prezzi (detax) della Fiat Doblò Work partono, rispettivamente, da 16.570 euro con il 1.3 Multijet e da 17.770 euro per la versione con il millesei.    


TAGS: fiat doblò work up