Autore:
Paolo Sardi

A ME GLI OCCHI Per il momento non è ancora chiaro che tipo di evoluzione segnerà l'Audi A8 2014 rispetto alla versione attuale: quale che sia la svolta che andrà a compiere, comunque, la nuova ammiraglia di Ingolstadt la segnarà in modo chiarissimo. Il gioco di parole ci sta tutto, se si pensa che al momento attuale, a una settimana dalla diffusione delle prime immagini ufficiali, della nuova A8 si sa giusto che avrà indicatori di direzione innovativi.

UNA DOPO L'ALTRO All'interno dei fari Audi Matrix Led e delle luci di coda troveranno posto file di diodi che si illumineranno secondo una precisa e rapida sequenza, dall'interno verso la fiancata, per rendere meglio percepibile l'intenzione di svoltare, anche in condizioni di scarsa visibilità. La freccia impiegherà 150 millesimi di secondo per illuminarsi completamente e resterà poi accesa per altri 250 millesimi, prima di spegnersi completamente e dare poi il via a una nuova sequenza.

OCCHIO DI BUE L'indicatore di direzione che si illumina progressivamente non è però l'unica particolarità dei fari della Audi A8 2014. Per dirne un'altra, ventincinque Led si occupano della funzione abbagliante, che dispone di una modalità automatica in cui gli altri veicoli vengono riconosciuti autonomamente e lasciati in coni d'omra dinamici, per non essere abbagliati; i Led mandano dunque luce solo là dove non dà fastidio ad alcuno. La stessa elettronica di bordo è inoltre capace di gestire il fascio di luce in base alle indicazioni del navigatore e all'eventuale presenza sulla sede stradale di pedoni, teatralmente illuminati da un occhio di bue per essere individuati meglio.