Lamborghini Urus: la prova su strada... del car configurator
Configuratori

Lamborghini Urus: la prova su strada... del car configurator


Avatar di Emanuele Colombo , il 07/12/17

3 anni fa - Car configurator: abbiamo provato quello della Lamborghini Urus

Abbiamo provato il car configurator della Lamborghini Urus: pregi e difetti del configuratore del nuovo super SUV

COME TU LA VUOI 13 colori di carrozzeria, modanature a contrasto o in tinta con la verniciatura, 6 colori per le pinze dei freni, 7 tipi di ruote, 3 finiture per gli scarichi, tetto panoramico, barre portatutto, e ancora, finestrini posteriori oscurati e innumerevoli combinazioni di colori, materiali e cuciture per gli arredi interni: queste sono solo alcune delle opzioni che si possono scegliere nel car configurator della nuova Lamborghini Urus.

NOBLESSE OBLIGE Rispetto ad altri configuratori, va detto, quello Lamborghini non fornisce indicazioni fondamentali per chi una vera Lambo... non se la può permettere. Prima tra tutte il prezzo dell'auto agghindata con tutte le dotazioni extra. Extra che tra l'altro comprendono Head Up Display, sistema per la visione notturna (capito, Batman?), sensore per l'apertura senza mani del portellone e i dispositivi elettronici di assistenza ADAS: il pilota automatico per la guida nel traffico, il mantenimento di corsia e simili.

VEDI ANCHE



A CHI DI DOVERE... Altra cosa che manca al configuratore Lamborghini è la possibilità di scaricare la brochure dell'auto una volta completato l'allestimento: compare solo uno strano codice che “sarà usato in futuro per richiamare la configurazione”, ci dice la Casa. Forse i clienti abituali del Toro sono avvezzi a utilizzarlo e sanno bene che cosa farsene, ma per chi le Lambo le vede solo in fotografia sarebbe bello poter salvare nel pc i rendering in HD della Urus dei sogni.

LA NOSTRA URUS Nondimeno è divertente giocherellare con tutte le varie opzioni del configuratore, quasi come in un'officina per il tuning virtuale. Noi ci abbiamo provato, allestendo la nostra Lamborghini Urus all'insegna dell'understatement per quanto riguarda gli esterni, ma con interni a metà strada tra lusso e sportività. Il lusso è dato dagli interni in pelle chiara e la sportività traspare dal volante scamosciato (una piccola mania del sottoscritto) e dalle finiture in carbonio. E voi, come lo vorreste il vostro super SUV?


Pubblicato da Emanuele Colombo, 07/12/2017
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox