Pubblicato il 06/02/2020 ore 09:33

APRITI SESAMO Usare il telefonino come chiave virtuale per aprire la macchina è un po’ da nerd, ma è una possibilità già presente oggi su alcune vetture, in particolare quelle più costose e con gli optional più high-tech. Nello specifico, la funzione viene abilitata tramite la app specifica del produttore, funziona solo su alcuni modelli, e in molti casi può avere diverse limitazioni. Di solito è una funzionalità abbinata a pacchetti più ricchi, e di conseguenza più costosi.

APPLE CARKEY Apple sta per rendere pubblica la beta di iOS 13.4, la nuova versione del sistema operativo dei suoi telefoni iPhone; 9to5Mac, sito specializzato in prodotti della casa di Cupertino, ha trovato nel codice del software un riferimento a una funzionalità chiamata CarKey, che potrebbe abilitare sui telefoni Apple la funzione di apertura/chiusura degli sportelli di un’auto dotata di appositi dispositivi NFC. In pratica, usando la stessa tecnologia dei terminali POS per il pagamento contactless, basterebbe avvicinare il telefono abilitato alla vettura per sbloccare le serrature. E magari, chissà, anche avviarla.

Apple CarKey, chiave virtuale per iPhone e Apple Watch

CHIAVE NFC La funzionalità è interessante perché diventerebbe indipendente dal produttore di automobili, che dovrebbe limitarsi a installare uno di questi dispositivi sulla macchina, a un costo sensibilmente inferiore rispetto all’intero pacchetto disponibile oggi. La chiave virtuale, inoltre, potrebbe essere condivisa in maniera controllata con altri membri della famiglia, o con amici fidati (più o meno come accade oggi con le password della WiFi, per esempio).

DA USARE TRAMITE WALLET Stando a quanto riporta il sito americano, pur appoggiandosi a Wallet, la funzionalità sarebbe accessibile senza bisogno di utilizzare il riconoscimento facciale Face ID (quello che sblocca il telefono): in teoria, dovrebbe funzionare anche con l’iPhone o l’Apple Watch a corto di batteria. Le impostazioni d’uso - e relativi livelli di sicurezza - possono comunque essere modificati nelle impostazioni.

QUANDO ARRIVA Apple starebbe lavorando con diverse case costruttrici per rendere disponibile CarKey in un futuro non troppo lontano. Val la pena ricordare però che stiamo parlando della versione beta di iOS, quindi preliminare: non è affatto detto che la release finale contenga questa funzionalità, o che lavori nel modo in cui l’abbiamo descritto. 


TAGS: iphone ios apple carkey