Autore:
La redazione

ERA NELL’ARIA Che Marco Melandri fosse in odore di Superbike era già noto da un po’, ma che il ravennate rientrasse in un team ufficiale se ne parlava da poco. Oggi, però, è arrivata la comunicazione ufficiale del Team Ducati Aruba.it con il rinnovo di Chaz Davies, l’uscita di Davide Giugliano e l’arrivo in veste ufficiale del pilota italiano con un contratto di un Anno più uno. Per Melandri, che nel Mondiale SBK vanta un curriculum di ben 19 vittorie e 49 podi su cento gare corse in carriera, il lavoro comincerà subito e sfrutterà la lunga pausa estiva per i test sulla Panigale R.

COMMENTI Dopo la firma ufficiale Marco Melandri ha dichiarato: “Sono entusiasta di tornare a correre, è un sogno che si avvera. Ho sempre detto che puntavo esclusivamente ad una squadra e una moto da vertice, e quindi non potevo chiedere di meglio. Ho continuato a seguire la Superbike da vicino e sono convinto che la Panigale R possa adattarsi perfettamente al mio stile di guida. Dovremo solo fare un passo alla volta, ma il potenziale indubbiamente c’è. Sono consapevole che non sarà facile riprendere gli automatismi ma ho tutto il tempo per rimettermi in sella, macinare chilometri e farmi trovare preparato ai primi test: infatti salterò le vacanze per allenarmi con una Panigale R stradale”. Queste, invece, le parole di Davide Giugliano dopo l’ufficializzazione della sua uscita dal Team Ducati: “Con Ducati ho passato degli anni bellissimi”,  ha detto Giugliano. “ Ho imparato tanto e mi è stato  messo a disposizione un bagaglio di esperienza molto importante per un pilota giovane. Abbiamo passato anche momenti difficili, soprattutto lo scorso anno quando sono rimasto fermo a lungo, rimanendo sempre molto uniti. Abbiamo deciso di prendere strade differenti, ma il nostro rapporto resta ottimo: io sono ancora molto giovane quindi le nostre strade potrebbero riunirsi in futuro. Faccio un grande in bocca al lupo a Marco Melandri e ringrazio tutta la Ducati, in particolare Paolo Ciabatti, e Aruba.it per il grande sostegno. È stata una bella esperienza che ha dato buoni risultati anche se avremmo voluto fare di più, ma darò il massimo da qui a fine campionato per toglierci delle soddisfazioni ancora più grandi”. Luigi Dall’Igna, Direttore Generale di Ducati Corse: “Chaz Davies è ormai parte integrante della famiglia Ducati ed è entrato nel cuore dei tifosi grazie ai risultati raccolti in pista con la Panigale R, per cui siamo felici che abbia accettato di correre con noi per altri due anni. Chaz ha mostrato una crescita costante, e siamo convinti che porterà la nostra moto verso traguardi ancora più ambiziosi. Al suo fianco nel 2017 troverà Marco Melandri, che ha raccolto questa nuova sfida con grande entusiasmo. Marco è un pilota dal grande talento, ha già ottenuto risultati di prestigio in Superbike, e siamo convinti che l’anno trascorso lontano dalle piste non abbia intaccato le sue qualità. Siamo ovviamente dispiaciuti per Davide Giugliano, che alla fine della stagione lascerà la nostra squadra e a cui facciamo i nostri migliori auguri per la sua carriera. Davide ha dimostrato di possedere una grande competitività, raccogliendo numerosi podi e giri veloci, e ha dato un contributo significativo allo sviluppo della Panigale R Superbike. Per questo lo vogliamo ringraziare e gli garantiremo il massimo supporto fino all’ultima gara di questa stagione per consentirgli di ottenere i risultati importanti che si merita.” 

 MERCATO PILOTI Per quanto riguarda invece il mercato piloti il Team Honda non avrà più tra le sue fila Michael van der Mark, che passerà sulla Yamaha Ufficiale nel 2017 prendendo il posto di Sylvain Guintoli ormai a fine carriera. Nel Team SBK Honda, invece, Stefan Bradl, attuale pilota MotoGP sull’Aprila del Team Gresini, sarà il nuovo compagno di squadra di Nicky Hayden per il 2017.

CASA APRILIA Ancora nessuna informazione certa per quanto riguarda il rientro in veste ufficiale di Aprilia nel Mondiale Superbike. Al momento la casa di Noale è presente nel Campionato dedicato alle derivate dalla serie con il Team Iodaracing, ma voci parlano anche della possibile candidatura del Team Milwaukee come partner per il 2017, attualmente impegnato in Superbike con la S 1000 RR di Bmw. 


TAGS: nicky hayden chaz davies Sylvain Guintoli superbike 2016 Davide Giugliano michael van der marc superbike 2017 marco melandri in superbike marco melandri in ducati 2017 marco melandri sulla panigale r nel 2017