Autore:
Giulio Scrinzi

DRITTI AL TRAGUARDO Finora la 40esima edizione della Dakar ha riservato tantissime sorprese: diversi protagonisti di spicco costretti ad alzare bandiera bianca, molte difficoltà tra le dune del deserto e ad alta quota… E anche alcune tappe che sono state definitivamente cancellate, sia per il maltempo che per disagi particolari. Come quelli che sono sorti alla partenza del 12esimo stage, totalmente rivoluzionato per le moto a causa di alcuni problemi logistici creati, secondo il comunicato ufficiale, dalla partenza dei camion. Scattare alle spalle di questi possenti mezzi avrebbe creato degli inconvenienti non da poco per le due ruote, il che ha convinto l’organizzazione ad annullare la loro prova speciale di oggi. In questo modo i protagonisti della categoria moto del Rally Raid dovranno sostenere un lungo trasferimento fino al bivacco di San Juan, sede dello start per la prossima 13esima, e penultima tappa. A livello di classifica generale, quindi, tutto rimarrà invariato a seconda dei risultati dell’appuntamento di ieri.


TAGS: dakar dakar 2018 dakar 2018 ktm dakar 2018 yamaha dakar 2018 honda dakar 2018 adrien van beveren dakar 2018 joan barreda dakar 2018 matthias walkner dakar 2018 husqvarna dakar 2018 toby price dakar 2018 antoine meo dakar 2018 tappa 12 dakar 2018 12esima tappa