DAKAR 2017

DAKAR 2017: Paulo Goncalves centra il successo nella penultima tappa, Sunderland amministra il vantaggio


Avatar Redazionale , il 13/01/17

4 anni fa - Restano solo 64 km cronometrati per sancire il vincitore della Dakar 2017

Di nuovo una Honda alla vittoria, ma la KTM del britannico può ormai sentire il profumo del trionfo iridato

PENULTIMO ATTO Manca veramente poco alla fine di questa Dakar 2017, e quella di oggi sarà l'ultimo vero appuntamento importante in ottica iridata: la partenza è fissata da San Juan e stavolta i chilometri da percorrere sono 754 prima di arrivare a Rio Cuarto. Tra questi, la prova speciale cronometrata sarà, ancora una volta, divisa in un primo tratto di 114 km ed un secondo di 173 km, framezzati da un lungo settore di neutralizzazione di ben 367 km. Cos'ha di tanto speciale questa tappa? Secondo la direzione gara, la caratteristica che sancisce la sua difficoltà è data dall'ultima parte di PS nei pressi della Cordigliera di Cordoba, in puro stile WRC.

SFORZO (QUASI) INUTILE Non è riuscito nemmeno a godersi per un minuto la sua meritata vittoria nella decima tappa, che subito gli è stato portato via quanto è riuscito a conquistarsi con così tanta fatica. Si tratta di Michael Metge, inizialmente trionfatore dello stage 10 che poi è stato penalizzato per aver saltato un punto di controllo durante la prova speciale cronometrata. Il successo di tappa è andato così al secondo arrivato, Joan Barreda, mentre nell'appuntamento odierno il vincitore è stato ancora una volta un top rider del team HRC, Paulo Goncalves. Il portoghese, in questo modo, ha messo la propria firma sul suo primo successo di giornata nella Dakar 2017, staccando il compagno di squadra spagnolo di 1'09''. Ottima terza piazza per la Yamaha di Adrian van Beveren (+2'38''), con il cui risultato è riuscito a riprendersi il gradino più basso del podio nella generale (+37'10'') scalzando, di conseguenza, la KTM di Gerard Farres (ora quarto, +37'22''). Le prime due posizioni nell'assoluta, invece, rimangono invariate, con Sam Sunderland saldamente in testa che mette un'importante ipoteca al trionfo iridato (oggi ha chiuso a soli 7'25'' da Goncalves) ed il suo fido scudiero Matthias Walkner a coprirgli le spalle (+33'09''). Al quinto ed al sesto posto troviamo le due CRF450 di Barreda (+47'31'') e Goncalves (+52'46''): dal momento che l'appello della Honda a quanto successo nella tappa 5 non ha ancora dato i suoi frutti, serve un vero miracolo per riaccendere le chance della vittoria finale...

CLASSIFICA GENERALE Qua di seguito la classifica generale aggiornata all'11esima tappa:

  1. Sam Sunderland – KTM

  2. Matthias Walkner – KTM +33'09''

    VEDI ANCHE

  3. Adrian van Beveren – Yamaha +37'10''

  4. Gerard Farres – KTM +37'22''

  5. Joan Barreda – Honda +47'31''

  6. Paulo Goncalves – Honda +52'46''

  7. Pela Renet – Husqvarna +56'01''

  8. Franco Caimi – Honda +1.40'53''

  9. Helder Rodrigues – Yamaha +2.00'46''

  10. Joaquin Rodriguez – Hero Speedbrain +2.20'53''


Pubblicato da Giulio Scrinzi, 13/01/2017
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox