Autore:
La Redazione

TEAM GIOVANE SIC Racing Team (SIC è l'acronimo di Sepang International Circuit) debutta in Moto2 nel 2014 come Caterham, ma subito cambia nome nella stagione successiva facendo correre con una KTM RC 250 GP il ceco Jakub Kornfeil e il malese Zulfahmi Khairuddin; nel 2016 si passa a Honda e quest'ultimo viene sostituito da un connazionale, Adam Norrodin, poi conermato per la stagione successiva e affiancato dal giapponese Ayumu Sasaki. I due piloti vengono confermati per la stagione 2018 di Moto2, ma nessuno dei due arriverà nel 2019 in MotoGP, anno di debutto della scuderia nella classe maggiore.

PILOTI PROMETTENTI Debutto possibile grazie al munifico sponsor, anch'esso malese, e all'appoggio di una casa come la Yamaha, che aveva bisogno di un nuovo team satellite molto più "collegato" al Factory Team del precedente Tech 3. Le condizioni favorevoli hanno così portato la Petronas a finanziare il debutto di SRT in MotoGP con due piloti giovanissimi e frizzanti: l'italiano Franco Morbidelli, campione 2017 della classe Moto2, e Fabio Quartararo, promettente centauro francese che non ha espresso a pieno il suo potenziale nelle classi minori. I due avranno a disposizione una Yamaha YZR-M1 identica a quella del factory team.

SIC RACING TEAM IN MOTOGP

Debutto


TAGS: motogp franco morbidelli motogp 2019 Petronas Yamaha Fabio Quartararo Petronas Yamaha SRT Razlan Razani Yamaha YZR-M1