Autore:
Giulio Scrinzi

SCAMBIO DI SELLE Il mercato 2018 della MotoGP è in pieno fermento, e dopo l'annuncio del passaggio di Jack Miller sulla Ducati del team OCTO Pramac, ecco quello che definirà la prossima stagione di Scott Redding. Ora è ufficiale: il britannico prenderà il posto di Sam Lowes sull'Aprilia RS-GP del team Gresini, affiancando il riconfermato Aleix Espargarò

UNO PIU' UNO L'annuncio del divorzio tra Lowes e il Team Aprilia di MotoGP era stato dato già Venerdì scorso dal pilota britannico, che era legato al reparto corse della Casa di Noale con un contratto di un anno più un anno. Accordo che visti gli scarsi risultati, soprattutto in relazione alla crescita dell'attuale compagno di squadra Aleix Espargarò, è stato reciso dal Team

TEAM APRILIA GRESINI Dopo due anni in sella alla Desmosedici privata della compagine toscana, quindi, Redding entrerà a far parte della famiglia Gresini, tra le cui fila spicca Romano Albesiano, responsabile di Aprilia Racing. “Scott è un pilota che ha una grande esperienza in MotoGP: siamo entusiasti che entri a far parte del nostro progetto, crediamo nel suo talento e siamo convinti che le sue capacità portino grandi risultati all'interno del team Gresini – ha dichiarato l'ingegnere cuneese - La nostra RS-GP è cresciuta molto e l'obiettivo di lottare stabilmente per i primi dieci è stato raggiunto. Ora, con il contributo di Redding assieme a quello di Espargarò, puntiamo ai vertici del Campionato, nelle posizioni che spettano a un brand così prestigioso come quello di Aprilia Racing”.

MERCATO PILOTI Con Franco Morbidelli che passerà nella massima categoria per il Team Marc VDS Honda, Jack Miller in Aprilia e Scott Redding in Ducati Pramac cominciano a definirsi le scuderie del prossimo anno in MotoGP. Ma il mercato piloti di quest'Anno è ancora in fermento con diverse selle ancora da assegnare, prima tra tutte quella delle seconda moto che schiererà la squadra LCR insieme a Cal Crutchlow (Honda HRC ha stanziato un aiuto di circa un milione e mezzo di Euro per il team di Lucio Cecchinello), scelta che, secondo alcune voci, sembrerebbe orientata verso il pilota giapponese Takaaki Nakagami, ma ancora non c'è nulla di ufficiale. Nel Team Aspar Ducati, invece, Alvaro Bautista è già stato confermato, ma ancora non si conosce il nome di chi correrà con lui; Karel Abraham, suo attuale compagno di squadra, sembra intenzionato a restare, ma ancora l'accordo non è stato firmato. Ancora nessuna notizia su chi correrà con le due Ducati Avintia l'Anno prossimo, di cui l'unica informazione ufficiale riguarda la volontà di cambiare gli attuali piloti Hector Barberà e Loris Baz. Tra i candidati più probabili per questa squadra spagnola, c'è Tito Rabat, attulamente impegnato con Marc VDS, che voci danno già per certo in Avintia; insieme a lui si è parlato anche di Mika Kallio, che si è anche messo in mostra nell'ultimo GP austriaco conquistando la decima posizione in sella alla KTM. Tutti nomi, però, che per il momento non sono ancora stati nominati in nessuna comunicazione ufficiale. 

 


TAGS: motogp scott redding motogp 2017 team aprilia gresini 2017 motogp 2018 mercato piloti motogp 2018 piloti motogp 2018