Pubblicato il 06/02/21

FUOCO FUORI CONTROLLO Un enorme incendio sta avvolgendo il circuito argentino di Termas de Rio Hondo, sede del GP Argentina del motomondiale. Gran parte del complesso che sorge nella zona dei box è in fiamme. I danni sono ingenti e i pompieri stanno cercando quantomeno di preservare la zona del museo e i suoi preziosi contenuti. Il fuoco è stato avvistato ieri, attorno alle 23 ora locale, le 3 di notte in Italia. I soccorsi sono arrivati poco dopo, mentre le fiamme già uscivano dal tetto della struttura.

CORSA PER SALVARE IL MUSEO Sembra che l'incendio si sia scatenato partendo dalle sale vip presenti all'ultimo piano della struttura, per poi espandersi rapidamente all'intero edificio. Al momento non si registrano feriti o vittime, in quanto l'autodromo era deserto al momento dello scoppio delle fiamme. Il direttore del circuito Hector Farina ha dichiarato ai media locali che gli sforzi sono ora concentrati nel tentativo di salvare il maggior numero possibile di auto e moto d'epoca dal vicino museo intitolato a Juan Manuel Fangio.

ARRIVEDERCI MOTOGP Il circuito di Termas de Rio Hondo è l'autodromo più moderno dell'Argentina e negli ultimi anni è diventato una tappa fissa della MotoGP, ospitando inoltre altre gare di interesse internazionale come alcuni appuntamenti del Mondiale Turismo. Per quest'anno, il GP Argentina del motomondiale era già stato tolto dalla consueta collocazione nel mese di aprile a causa della pandemia di coronavirus, venendo rinviato a una data da definirsi. Questo incidente, sommato ai problemi legati al Covid-19, cancella ogni possibilità che gli assi delle due ruote si sfidino su questo tracciato nel corso del 2021.


TAGS: motogp incendio termas de rio hondo GP Argentina