Dal 2023 la novità del GP Ungheria
MotoGP

Il Motomondiale sbarca in Ungheria


Avatar di Luca Manacorda , il 04/03/21

8 mesi fa - La Dorna ha annunciato l'ingresso del GP Ungheria a partire dal 2023

La Dorna ha annunciato l'ingresso del GP Ungheria nel calendario del Motomondiale a partire dal 2023

NUOVA GARA SU NUOVO CIRCUITO È stato firmato quest'oggi a Budapest l'accordo per l'ingresso del GP Ungheria nel calendario del Motomondiale a partire dal 2023. Presenti il CEO di Dorna Sport Carmelo Ezpeleta e il Ministro dell'Innovazione e tecnologia ungherese László Palkovics, oltre ai delegati del governo e al pilota locale più famoso, il campione della 125 del 2007 Gabor Talmacsi. La gara si disputerà su un nuovo tracciato, la cui costruzione dovrebbe cominciare nel secondo trimestre di quest'anno, che sorgerà nei pressi di Debrecen, la seconda città più grande del paese. Il progetto mira a espandere il calendario della MotoGP nell'Europa Centrale.

A SERVIZIO DI DIVERSE NAZIONI Talmacsi, ritiratosi dal Motomondiale al termine della stagione 2010, presenta così il progetto: ''È molto emozionante per me, sono molto orgoglioso di essere qui. Ho rappresentato il mio paese come pilota per 10 anni in MotoGP e ora, in una posizione diversa, rappresento l'Ungheria come esperto di sport motoristici, supportando progetti di sport motoristici come questo. Sono orgoglioso di far parte del progetto, amo le moto, amo le corse e seguo sempre questo sport anche quando non corro. La posizione, vicino a Debrecen, è molto importante per l'area e per i paesi intorno all'Ungheria: Slovacchia, Ucraina, Romania. I fan potranno arrivarci facilmente in futuro e questo è fantastico anche per la regione''.

PISTA INNOVATIVA Il Ministro Palkovics ha spiegato l'importanza dell'investimento: ''Siamo molto grati che Dorna abbia deciso di accettare la nostra offerta. Costruiremo una pista nuova di zecca e, in questo senso, uno stile completamente nuovo di tracciato per la MotoGP. L'investimento è piuttosto significativo, ma ne vale la pena. È un buon investimento economico''. Ezpeleta ha aggiunto: ''Siamo molto felici perché in Ungheria c'è molta passione per lo sport, Gabor è stato campione del mondo e con questo progetto molti più ungheresi inizieranno ad entrare nella nostro Talent Cup e nel nostro paddock''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 04/03/2021
Vedi anche
Logo MotorBox