Yamaha MT-07 2017: prova su strada, caratteristiche e prezzi
Test

Yamaha MT-07 2017: prova su strada, caratteristiche e prezzi


Avatar di Emanuele Colombo , il 06/10/17

4 anni fa - La prova su strada della naked Yamaha MT-07 2017, con motore Euro 4

La prova su strada della naked Yamaha MT-07 in versione 2017, con motore Euro 4. Caratteristiche, opinioni, prezzi, pro e contro

ACOLPO D'OCCHIO Linee spigolose, look prepotente, la Yamaha MT-07 vuol far capire al primo sguardo di che pasta è fatta. Quando ti avvicini e monti in sella, va detto, si mostra amichevole: snella e leggera ha una posizione di guida rilassata che asseconda perfettamente i movimenti del corpo. Che sia una moto facile etrattabile ne avremo conferma tra poco, ma la naked Yamaha di anime ne ha due e quella che più ci ha entusiasmato è quasi da stunt bike. Ma andiamo con ordine.

ROMBA IL MOTORE Il colpo d'occhio sul ponte di comando rivela un quadro strumenti molto ampio, completo e ben leggibile, con tanto di indicatore di marcia inserita. Un po' spigolosi i blocchetti elettrici, che presentano i comandi di frecce e clacson molto ravvicinati: sulle prime ci hanno indotto a qualche strombazzata di troppo, ma basta farci l'abitudine. Avviamo il motore (la chiave oltre il quadro non è comodissima da inserire) e complice lo scarico Akrapovic del modello in prova, ci colpisce il rumore cupo, maschio e borbottante: da bicilindrico di carattere.

QUESTIONI DI CUORE Lo stacco della frizione è breve, ma la partenza è facile e il cambio a freddo si comanda benone. Da subito si capisce che il motore a scoppi irregolari di 689 cc, 75 CV e 68 Nm è uno degli assi nella manica della naked Yamaha: sempre pronto e davvero generoso, offre una rara sensazione di connessione tra la manetta e i cavalli scaricati sull'asfalto. Si dosa bene, con un effetto on-off davvero limitato, ma se si esagera la progressione si fa imperiosa: tale da far sollevare la ruota anteriore della MT-07 senza alcuna esitazione.

NATA PER GIOCARE A caldo, il cambio mostra occasionali cali di scorrevolezza, pur mantenendo un ottimo livello di efficienza. Ma è un dettaglio che passa decisamente in secondo piano quando ci si fa prendere dalla guida. La MT-07, meglio dirlo subito, non è affatto una moto nervosa. Però è deliziosamente reattiva e ubbidiente ai voleri del pilota. Soprattutto se questi ha l'animo del teppista. La naked Yamaha è una perfetta compagna di giochi, i cui unici limiti sono buon senso e senso civico.

EMOZIONI DA GRANDE Svelta nei cambi di direzione, la Yamaha danza tra le curve e prende la corda con autorevolezza, trovando però anche una stabilità sorprendente nei percorsi veloci affrontati a tutto gas. Sempre emozionante da guidare, forse più di quanto ci si aspetti da una bicilindrica di media cilindrata, la MT-07 offre ben quattro alternative in fatto di colori: ci sono grafiche su base blu, bianco, nero e grigio. E con un prezzo di 6.690 euro non è un sogno impossibile.

Per sapere come si comporta la Yamaha a confronto con le rivali, vi rimandiamo alla video comparativa delle naked.

VEDI ANCHE



IN QUESTO SERVIZIO FEDERICO INDOSSA

CASCO SHOEI RYD Entry level della casa giapponese, questo integrale in fibra composita è equipaggiato con la visiera ad iniezione 3D CWR-1, che filtra il 99% dei raggi UV. La chiusura è a doppio anello, tipico del marchio, mentre è tutto nuovo il sistema di aerazione con tre prese d'aria anteriori ed altrettanti estrattori posteriori. Dotato di imbottiture removibili e completamente lavabili, il Ryd è disponibile in sette taglie realizzate con calotte di quattro misure differenti. Sette le varianti monocolore. Prezzo 399 euro.

GIACCA REV’IT BLAKE AIR Tra i prodotti dedicati alla sicurezza estiva, questa giacca rappresenta una delle soluzioni migliori in termini di confort e protezione, per via di standard mutuati dalla MotoGP. Il suo tessuto 3D è altamente traspirante, le protezioni dedicate per spalle e gomiti sono omologate CE Livello 2 ed è provvista di gilet termico rimovibile, per l’utilizzo con temperature più basse. Taglie comprese tra 46 e 58; prezzo 399,00 euro.

GUANTI REV'IT! FLY 2 Guanti estivi in pregiata pelle bovina e caprina, con protezioni sulle nocche e taglio corto, sul polso. I polpastrelli permettono di digitare sugli schermi di smartphone e navigatori. Taglie: S-XZL. Prezzo: 79,99 euro

PANTALONI REV’IT JEANS SEATTLE Quando si parla di scooter e guida in città, una delle parti da proteggere maggiormente sono le gambe, aspetto in cui questi Jeans rappresentano una soluzione ottimale. Il look è moderno e giovane, ma a livello di protezioni c’è tutto quello che serve per il bacino e le ginocchia. Inoltre, grazie al suo tessuto traspirante, anche alla alte temperature estive il confort di marcia è garantito. Prezzo 199,99 euro.

SCARPE TCX X-GROOVE WATERPROOF Sono sneakers con tutte le protezioni necessarie per malleoli, punta e tallone, eppure sono straordinariamente morbide e comode. Così comode che viene voglia di utilizzarle anche quando si scende dalla moto: in questo caso meglio scegliere la versione Gore-Tex, che offrono la medesima protezione dalla pioggia, ma mantengono il piede sempre asciutto. Indossarle è facile, grazie alla zip laterale che rende superfluo slacciare le stringhe.


Pubblicato da Emanuele Colombo, 06/10/2017
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox