Autore:
Andrea Rapelli

UBERMOTO Vi ricordate del servizio taxi in risciò che Uber ha cercato di far partire in India lo scorso aprile? Ebbene, l'azienda ha dovuto mollare causa scarsi risultati. Adesso, però, ci riprovano con UberMOTO, servizio taxi a due ruote che sta partendo in questi giorni in Thailandia, a Bangkok.

CHE TRAFFICO Laggiù, infatti, la moto (o scooter) è il principale mezzo di trasporto, causa traffico super congestionato: la velocità media nell'ora di punta raggiunge a malapena gli 11 km/h. I clienti possono quindi prenotare la corsa a due ruote tramite l'app di Uber, decidere il metodo di pagamento e usufruire del passaggio (il secondo casco è in dotazione ad ogni UberMOTO driver).

HOW MUCH Il tutto con tariffe decisamente alla portata: alla base di 10 THB (25 centesimi di euro), vanno aggiunti altri 9 centesimi ogni km e 2 centesimi al minuto. Rimane solo da fidarsi delle abilità di guida del proprio... pilota.

 


TAGS: thailandia uber UberMOTO moto taxi bangkok