Autore:
Paolo Sardi

RICOMINCIO DA TRE (RUOTE) Da oggi è attivo a Milano il primo scooter sharing italiano. L'iniziativa nasce per iniziativa di ENI e Piaggio e veste dell'ormai tipico "rosso Enjoy" ben 150 Piaggio MP3, disseminati per il capoluogo lombardo. Il servizio è di tipo free floating e consente cioè di individuare, tramite un'apposita app, il mezzo più comodo da raggiungere, prenotarlo (con le stesse modalità del car sharing), sbloccarlo e utilizzarlo liberamente, indossando uno dei due caschi (taglia M e XL) presenti nel bauletto. Alla fine del noleggio si può poi poi lasciarlo in un punto qualsiasi della città in cui sia consentita la sosta e non ci siano divieti temporanei nelle successive 48 ore (come un lavaggio strade), comprese le zone con strisce gialle (residenti) e blu (di norma a pagamento).

V.M. 21 Lo scooter sharing è utilizzabile da chiunque abbia 21 anni e sia in possesso di parente A o B e A2, se conseguita prima del 19 gennaio 2013. Ciò perché il mezzo prescelto è il Piaggio MP3 300 LT Business ABS, che permette la guida appunto anche a chi abbia la sola patente automobilistica. Questo MP3, tra l'altro, è di ultima generazione e dispone, oltre che dell'antibloccaggio per i freni ABS, anche del controllo elettronico della trazione, che scongiura il pattinamento della ruota posteriore se si esagera con il gas sul pavé o sul bagnato. In poche parole è il massimo della sicurezza, insomma, vista anche la coppia di ruote anteriori, l'eventuale blocco della sospensione anteriore nelle soste e nelle fermate e il pratico freno a mano.

FACCIAMO I CONTI I costi di questo servizio Enjoy sono interessanti. Chi è già iscritto al car sharing delle 500 è sufficiente che aggiorni il proprio profilo per abilitarsi anche all'uso degli MP3. Per i nuovi iscritti c'è invece una quota di ingresso di 10 euro, 5 dei quali però sono restituiti sotto forma di credito da utilizzare per il noleggio entro 30 giorni. Il costo vivo è di 35 centesimi al minuto, con una percorrenza massima di 50 km. Superato tale limite, scatta un ulteriore addebito chilometrico di 35 cent/km. Il termini di tempo, l'addebito massimo per la carta di credito è 60 euro al giorno. Le cifre comprendono ovviamente la benzina e i costi di manutenzione, oltre all'accesso all'Area C (per le moto e gli scooter a tre ruote è sempre gratis) e all'assicurazione. Per semplificare le procedure e ridurre le controversie in caso di sinistro, tra l'altro, gli MP3 di Enjoy sono dotati di telecamere anteriore e posteriore che registrano le immagini di un possibile incidente (gestite nel rispetto della Legge e della privacy).