Car-sharing

A Torino è anche elettrico


Avatar Redazionale , il 09/07/14

7 anni fa - Da ora con Car Sharing Torino si può noleggiare la 500e

Città che vai, car-sharing che trovi. La notizia è che a Torino l’esperienza si fa elettrizzante grazie a una mini flotta di Fiat 500e 

DIAMOCI UNA SCOSSA Città che vai, car-sharing che trovi. La notizia è che a Torino l’esperienza si fa elettrizzante grazie a una mini flotta di Fiat 500e concesse in esclusiva europea al servizio di auto condivisa sotto la Mole, dove i cittadini possono contare in tutto su 126 auto disponibili di ben 11 modelli diversi (anche van e suv).

VEDI ANCHE



COME FUNZIONA E tre diventano le offerte di servizio di Car sharing Torino: “Classico” (per un percorso da e verso lo tesso luogo), "Andata" (se lo spostamento finisce a destinazione) ed ora anche "Elettrico". In ogni caso l’auto si può sempre prenotare in anticipo, precisando sempre ora di partenza ed ora di arrivo (al termine dell'utilizzo l'auto deve essere sempre consegnata al parcheggio indicato in prenotazione). Pagando i 19 euro di iscrizione si accede automaticamente a tariffe standard per il noleggio determinate dalla somma di una tariffa oraria e una chilometrica, da saldare con carta di credito.

TARIFFE AD HOC Per i più assidui, però, Car sharing Torino prevede tariffe ulteriormente agevolate (si parla di sconti pari a circa il 50%), cui si accede pagando un abbonamento annuale di 59 euro. Anche per le aziende c’è un tariffario dedicato: 100 euro per un anno, ma la tessera può essere utilizzata indifferentemente da diversi dipendenti (mentre per il privato è nominativa). Le auto di Car sharing Torino hanno libero accesso alla ZTL, non pagano la sosta sulle zone blu e sfrecciano nelle corsie preferenziali. Si possono trovare in 75 parcheggi di car sharing all’interno della città e in altri 16 punti della cintura, nei comuni di Chieri, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Ivrea, Nichelino, Rivoli e Vinovo. 


Pubblicato da Redazione, 09/07/2014
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox