GUANTI ALLA MANO Dopo la presentazione in anteprima allo scorso EICMA di Milano, il marchio T.ur si presenta anche a Verona, in occasione del Motor Bike Expo che si terrà dal 16 al 19 gennaio. Per l’occasione sarà possibile provare tutte le novità del brand di Tucano Urbano dedicato all’avventura, e concepito per sfidare i rigori dell’inverno. Lo stand è al padiglione 6, stand 18S.

COORDINATO PER L’INVERNO La prima collezione invernale di T.ur si apre con la giacca J-Zero e il pantalone P-Zero, studiati per abbinare comfort termico, vestibilità e sicurezza certificata. Il completo è realizzato in Cordura, con dettagli in vera pelle e inserti nei punti “critici” in Superfabric, materiale proprietario caratterizzato da un’elevata resistenza al taglio e all’abrasione. La giacca J-Zero ha un prezzo consigliato di 599 euro, mentre i pantaloni P-Zero hanno un prezzo consigliato di 349 euro.

Le giacche e i pantaloni T.ur J-Zero e P-Zero

INTEMPERIE NO PROBLEM La membrana laminata dei tessuti ha una impermeabilità totale garantita di 20.000 mm e un elevato livello di traspirabilità, 20.000gr/mq/24 ore; la particolare costruzione Hydroscud assicura impermeabilità totale nonostante le prese d’aerazione, rendendo i capi ottimi anche per le mezze stagioni. Pantalone e giacca hanno un interno termico staccabile (che, nel caso della giacca, può anche essere indossato separatamente), che aumenta del 20% le capacità di protezione dal freddo. Sulla giacca è inoltre presente un doppio collo staccabile con bordo in neoprene.

SICUREZZA PRIMA DI TUTTO La cura nella costruzione, le protezioni ventilate e i rinforzi permettono ai due capi di essere inseriti nella classe AA. Oltre alle protezioni su spalle e gomiti, la giacca è predisposta per la protezione su petto e schiena, mentre i pantaloni hanno rinforzi sulle ginocchia e hanno una tasca per le protezioni delle anche. 

T.ur B-Five

UN GUANTO CHE VALE PER DUE Il terzo capo che completa la collezione invernale è il guanto G-Zero, con struttura doppia: l’esterno è a quattro dita, con mignolo e anulare uniti per maggior termicità e protezione, ed è realizzato con tecnologia HDry, che incolla la membrana impermeabile al tessuto esterno così che il guanto non si inzuppi neppure quando piove a catinelle. L’interno è invece un più tradizionale cinque dita, e offre la medesima imbottitura Thermore da 130 g usata per gli altri capi. L’interno è utilizzabile anche separatamente, e sul palmo scamosciato ha una stampa siliconica per aumentare il grip. Il prezzo consigliato è di 149 euro.

T.ur G-Zero

LE ALTRE NOVITÀ La linea T.ur si arricchisce inoltre del completo femminile J-One Lady (449 euro), che affianca quello maschile, disponibile nei colori dark blue-red e black-yellow fluo, e P-One Lady (249 euro), solo nero, con i sistemi protezione modulare mutuati dalla linea maschile, ossia giacca e pantalone principale in Cordura, interni termici in Thermore, antipioggia compatto alloggiato in apposite tasche. C’è poi il guanto impermeabile G-One Lady (99 euro) in back-light grey.

INTIMO DA MOTO Per quanto riguarda invece l’abbigliamento a contatto con la pelle, T.ur ha una proposta che consta di un completo maglia e pantalone U-Skin (79 euro) realizzato in Prolen, fibra a base di polipropilene che resta sempre asciutta a contatto con la pelle; la sua struttura è progettata per ottimizzare il comfort e ridurre l’umidità nei punti di maggior sudorazione.

T.ur U-Skin

IN VIAGGIO Per quanto riguarda le borse da viaggio, invece, T.ur si presenta a Verona con diverse novità: il tubo stagno B-Three (39 euro) e lo zaino stagno B-Four (79 euro), entrambi realizzati in tarpaulin; volendo, lo zaino può essere trasformato in borsa ripiegando gli spallacci all’interno di una tasca posteriore; di nylon con cuciture nastrate sono invece i tre tubi stagni B-Five (49 euro), in tre misure da 6, 10 e 15 litri, pensate per dividere e mantenere asciutto il bagaglio all’interno delle borse da moto.


TAGS: tucano urbano abbigliamento moto verona Motor Bike Expo t.ur meb 2020