SECONDA EDIZIONE Si è conclusa ieri la seconda edizione del Queen Trophy, l'evento dedicato agli amanti dell’adventouring che ha visto 102 piloti percorrere i 420 km del percorso che si smoda tra Umbria, Abruzzo e Marche e da Vallo di Nera porta a Verchiano. Apripista d’eccezione, la Dakariana Silvia Giannetti e la viaggiatrice solitaria che presenta i suoi viaggi sul sito “Io parto” Miriam Orlandi. Tiriamo le somme. 

IL PERCORSO L’edizione 2019 Queen Trophy, partita ufficialmente sabato da Vallo di Nera, ha raggiunto Verchiano domenica e ha attraversato l’Umbria, scendendo verso l’Abruzzo fino a Pizzoli (a 10 km da l’Aquila) per risalire poi verso le  Marche. Nodo cruciale della manifestazione, a cui ha partecipato anche Diego Sgorbati, CEO di Tucano Urbano, è stata la raccolta di fondi per finanziare la scuola di avviamento all’uso della moto per bambini dai 7 anni in su

 


TAGS: adventouring Queen Trophy 2019 Queen Trophy