Pubblicato il 18/05/20

FINALMENTE! Da oggi, lunedì 18 maggio, sarà possibile spostarsi liberamente all'interno della propria regione di residenza senza l'autocertificazione. Finalmente, possiamo tornare a scorrazzare liberamente in sella alle nostre moto, tra le strade più belle del nostro Paese (a patto che siano nella vostra regione!). Anche le piste stanno gradualmente riaprendo, con i track days che stanno gradualmente iniziando a riprendere le loro attività. Settimana scorsa però, c'è stato un emozionante ritorno in pista per alcuni piloti professionisti.

Mattia Pasini al Misano World Circuit

SI ROMPE IL SILENZIO È successo al Misano World Circuit, quando diversi piloti italiani quali Enea Bastianini, Nicolò Bulega, Mattia Pasini, Lorenzo Savadori, Michele Pirro, Matteo Ferrari e Lorenzo Gabellini sono tornati a correre. I professionist già ptoevano girare in circuito prima degli amatori in quanto la FMI ha dichiarato che i ''piloti licenziati, e di interesse nazionale''  potevano sfruttare le strutture omologate - quali autodromi e crossodromi - per potersi allenare.

ORA TOCCA A NOI Nella speranza di poter rivedere presto i nostri beniamini in azione, vi raccomandiamo la massima prudenza durante questa fase di ripresa delle attività motociclistiche, sportive o turistiche che siano. Dopo un lungo periodo di stop, anche noi di Motorbox siamo pronti a riaccendere i motori, tornando in sella per portarvi nuove prove su strada e comparative delle ultime novità 2020. Rimanete sintonizzati!


TAGS: moto pista misano world circuit Coronavirus giri in moto