QUATTRO MORSETTI Tre volte più leggere di corrispondenti batterie convenzionali al piombo, veloci nella ricarica e dotate dell'esclusiva tecnologia BMS (Battery Management System), arrivano in Italia le batterie al litio Motobatt Pro Lithuim HP Series, che adottano una serie di accorgimenti volti a renderle "le più sicure al mondo". Facili da distinguere, grazie allo sgargiante case giallo, queste batterie - proposte da Bergamaschi come ricambi per la moto - si caratterizzano per accorgimenti fuori dal comune. Primo tra tutti il sistema QuadFlex, disponibile in alcuni modelli della gamma: raddoppia il numero dei morsetti per rendere montaggio e posizionamento più flessibili.

Motobatt: i 4 morsetti del sistema QuadFlex

CIRCUITI DI PROTEZIONE La gamma Pro Litio HP Series comprende accumulatori di tipo LiFePO4 (LitioFerroFosfato) dotati di circuito CBC (Cell Balancing Circuit), in grado di bilanciare dinamicamente le celle di Litio, per ottimizzare prestazioni, durata e sicurezza. Il PCB (Protection Circuit Board) provvede poi a interrompere l’erogazione di corrente se rileva uno squilibrio nella tensione delle celle e impedisce alle batterie di scaricarsi eccessivamente quando non collegate all’impianto, per poi riattivarle alla prima richiesta di corrente. Questa particolare circuitazione protegge poi l'accumulatore dall’inversione di polarità e dai danni che potrebbero derivare dall'uso di un caricabatterie inadatto alle batterie al litio. Non manca, infine, un sistema di protezione contro il surriscaldamento.

RICARICA RAPIDA Lato prestazioni, colpisce il dato dei tempi di ricarica: le batterie Motobatt Pro Litio HP sono infatti in grado di recuperare il 90% dell'energia in soli 6 minuti e forniscono una corrente di spunto particolarmente elevata. Ridotti, invece, i fenomeni di autoscarica, che consentono fino a un anno di permanenza in stock.


TAGS: bergamaschi batterie moto batterie litio motobatt