Autore:
Andrea Rapelli

NO ALPITOUR? Una gara speciale per motociclisti speciali: la HAT - HardAlpitour per gli amici - è una maratona di 24 ore su ex sentieri militari del Piemonte, tra forti, avamposti e caserme. Ad un'altezza fra i 2.000 e i 3.000 metri, con panorami mozzafiato. Adesso però la arriva la Half Hardalpitour, 12 ore non-stop (la maggior parte delle quali in notturna) con partenza Sabato 2 luglio alle ore 23.00 dal campo base di Sestriere, piazza Agnelli.

GOOD NEWS La mezza HAT, 250 km in tutto, porta in dote altre succose novità: l'apertura della celebre sterrata che conduce allo Chaberton, grazie agli accordi stretti fra l'organizzatore (over2000riders) e le autorità locali. Poi, la All Adventure Academy, scuola di guida in fuoristrada, articolata su tre giorni, che insegna ad affrontare maratone come la HAT. 

ADVENTOUR Si può partecipare con la propria moto (enduro mono o bicilindrica) e iscriversi a tre tipologie di corsi: GPS, per imparare a trovare sempre la strada giusta, offroad e GPS+Offroad. Last but not least, gli Adventour: semplicemente tour di 15 piloti ciascuno guidati dalle IGAST, guide esperte in fuoristrada ufficialmente riconosciute dalla FMI. Lo scenario? La strada dell'Assietta, i Monti della Luna, le montagne del Seguret, solo per citarne alcune. Per informazioni e prezzi potete scrivere a info@over2000riders.com

 


TAGS: moto enduro Half Hardalpitour 2016 sestriere chaberton val di susa adventouring adventure academy