IN BICI COME IN MOTO Più responsabilità, certo, ma anche più costi. È questo che comporterebbe, qualora venisse approvato, il disegno di legge proposto dal senatore Andrea De Bertoldi che mira a rivedere le norme sulla circolazione delle biciclette normali ed elettriche assimilandole a quelle che regolano l'uso degli scooter. Casco, targa e assicurazione obbligatori, dunque, oltre al divieto di andare contromano, anche per chi va in bici

PIÙ DOVERI E PIÙ SICUREZZA Il disegno di legge proposto dal senatore di Fratelli d'Italia, oltre all’obbligo di indossare il casco e apporre targa posteriore e contrassegno sul telaio introduce l'obbligo dell'assicurazione di responsabilità civile. La necessità di modificare il decreto legislativo 1992, n. 285 nasce dalla rapida diffusione di biciclette a pedalata assistita e a batterie – sempre più simili, quindi, agli scooter – e dai troppi dubbi che aleggiano ancora intorno a diritti e doveri dei ciclisti, spesso coinvolti in sinistri e “protagonisti di atteggiamenti irrispettosi della legge in tema di circolazione stradale”.


TAGS: novita biciclette codice della strada bici bici elettriche nuove regole