Anteprima

Triumph Trophy 1200


Avatar Redazionale , il 22/06/12

9 anni fa - Presentata ufficialmente la nuova Triumph Trophy 1200

Presentata ufficialmente la nuova Triumph Trophy 1200. Tre cilindri, tanta elettronica e una dotazione da prima della classe.

TE L'AVEVO DETTO! Parecchio tempo fa su MotorBuzz vi avevamo mostrato le foto (piuttosto posate in verità) del prototipo di una nuova GT Triumph. Bene: il tempo dei prototipi è finito, al Tridays il mega raduno Triumph che si sta svolgendo a Neukirchen in Austria, la Casa di Hinckley ha presentato staticamente la nuova Trophy, nome non nuovo in casa Triumph visto che, senza scomodare il passato, in tempi moderni (anni '90) è già finito sulle ampie carenature di due altre turistiche inglesi: la Trophy 900 con motore tre cilindri e la Trophy 1200 con motore 4 cilindri. 

TREX1200 Ora i cilindri sono rimasti tre ma la cilindrata è salita a 1200 cc, anzi 1215 per l'esattezza, gli stessi del motore della Tiger Explorer che abbiamo provato di recente. Infatti la Trophy condivide con la Explorer motore trasmissione e tutta l'elettronica di controllo che prevede acceleratore Ride by Wire, traction control e cruise control.

VEDI ANCHE


DRITTA AL BERSAGLIO Come dite? Vi sembra di averla già vista? Beh è innegabile che le linee siano liberamente ispirate a quelle di certe turistiche tedesche che la Trophy vuole andare a "disturbare" sul mercato. Rispetto alla Tiger Explorer, la Trophy ha potenza e coppia leggermente differenti, probabilmente dovute a differenze "respiratorie" (scarico, airbox). Qualche cavallo in meno e qualche giro in meno per la Trophy che dichiara 134 cv a 8.900 giri e 120 Nm di coppia. 

DUE VERSIONI Le versioni previste sono due, la "base" e la SE. In comune la già citata elettronica, il parabrezza e regolazione elettrica dotato di memoria, i fari regolabili elettricamente dal manubrio, prese a 12 volt, sella e manopole riscaldate. La SE in più può vantare di portare al debutto le sospensioni elettroniche della WP (forcella e mono con lo stesso principio di funzionamento dell'ESA BMW o del DDC Ducati) e un sistema audio molto avanzato 2x 20 Watt con elaborazione del segnale digitale e tre bande (bassi, medi, alti) equalizzazione con controllo automatico del volume, una porta USB compatibile con i lettori MP3 e con IPhone e IPod. Previsto anche un sistema Bluetooth 2.1.

L'arrivo previsto è per settembre 2012 a un prezzo non ancora dichiarato ma che, a sensazione, dovrebbe essere interessante.


Pubblicato da Andrea Gatti, 22/06/2012
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox