Pubblicato il 08/09/20

NUOVA VESTE AUTOMOBILISTICA PER IL TRE RUOTE DI CASA PEUGEOT

La terza generazione di Peugeot Metropolis 400 è finalmente arrivata sul mercato. Il tre ruote francese inaugura un nuovo stile che è stato anticipato dal concept “Metropolis RS”, mentre adotta la tecnologia iConnect e il propulsore sposa l’omologazione Euro5. Ma è il lato estetico a catturare l’osservatore sin da subito, con linee graffianti e una firma luminosa che riprende quella delle automobili della Casa del Leone, come le luci DRL a LED sull’anteriore e la forma di quelle posteriori. Il lato estetico viene declinato in maniera differente a seconda dell’allestimento: più classico in Allure, più sportivo in Active. E si è ben comportato nelle vendite in Francia, terreno fertile per i due ruote: 2.119 unità vendute (+5,2%) contro i 2.371 Piaggio MP3 350 venduti.

Peugeot Metropolis 400

MOTORE EURO5

Dal punto di vista delle performance non ci sono cambiamenti degni di nota: sono stati sacrificati 0,27 CV (0,2 kW) a fronte dell’omologazione Euro5. Il Peugeot Metropolis 400 eroga 36 CV a 7.250 giri/min e 38,1 Nm a 5.750 giri/min, che sulla carta è leggermente più potente dell’Xmax 400 di Yamaha. I consumi dichiarati sono scesi a 3,9 litri/100 km che, abbinati a un serbatoio di 13,5 litri, promettono un’autonomia di 300 km, ossia 15 km in più rispetto a prima. Il peso a secco dichiarato è di 271 kg, 3 in più rispetto al precedente modello per via della maggiore tecnologia di bordo.

TECNOLOGICO E CONNESSO

Il display è lo stesso del Pulsion 125, disegnato per la tecnologia head-up e ispirato a quello delle automobili. La versione con la connessione iConnect è disponibile solo per l’allestimento Allure, ma le funzionalità e la forma sono le stesse della versione Active. Il tachimetro e il contagiri sono analogici, ma soprattutto sono affiancati da tante altre informazioni, come le notifiche dei messaggi, delle chiamate in entrata e il GPS semplificato con la tecnologia “turn by turn”. Rispetto allo schermo del Pulsion, il Metropolis gode di una maggiore leggibilità.

La strumentazione del nuovo Peugeot Metropolis 400

DOTAZIONE E PREZZI

Per il resto, il Peugeot Metropolis rimane sempre lo stesso. A completare un pacchetto premium ci pensano il freno del pedale sulla destra, abs, controllo di trazione, luci d’emergenza in caso di frenata, blocco delle ruote da fermo, freno a mano elettronico, chiave elettronica, parabrezza regolabile come lo schienale per il guidatore. Il sottosella può ospitare un casco integrale e un demi-jet. Il nuovo scooter a tre ruote Peugeot Metropolis 400 è disponibile nella versione Active a 8.999 euro e Allure a 9.699 euro: prezzi leggermente superiori a Yamaha Tricity 300, Qooder QV3 e Piaggio MP3 350 a causa di una dotazione tecnologica decisamente più ricca.


TAGS: scooter peugeot peugeot metropolis Novità 2021