Autore:
Andrea Brambilla

COME E’ Al debutto il nuovo Peugeot Pulsion 125 che mira a riportare la casa francese ad essere una figura centrale nella mobilità urbana a due ruote. Pulsion sfrutta un motore già collaudato, quello del CityStar, capace di erogare 14,6 CV a 9.000 giri/min e una coppia di 11,9 Nm a 7.000 giri. Tutto nuovo è il telaio e soprattutto il design che riprende alcune peculiarità delle auto della Casa del leone; ricchissima poi la dotazione di serie a cui proprio non manca niente.

RICHIAMI ALLE AUTO Esteticamente il nuovo Pulsion riprende alcune caratteriste delle vetture Peugeot come la calandra centrale e la fanaleria diurna led con l’inconfondibile forma a "zanna di tricheco"; anche le luci posteriori che sono sempre a led, ricordano i graffi del leone. Potremo paragonarlo ad una piccola 508 su due ruote vedendo gli stessi tratti distintivi.

CONNESSO Uno degli aspetti più importanti, soprattutto su un “piccolo” 125cc, è la connettività: il Pulsion infatti vede l’introduzione dell’i-Connect. Si tratta di un display TFT da 5 pollici con cui è possibile connettere lo smartphone attraverso l’apposita app di Peugeot. Tramite lo schermo ad alta definizione vengono visualizzate le informazioni sul percorso del navigatore, lo stato del veicolo, la situazione del traffico oltre che monitorare mail e messaggi senza la possibilità di interazione però, questo per ovvi motivi di sicurezza. Possiamo paragonarlo ad all’I-Cockpit introdotto con la precedente generazione di 208.

COME VA Con un passo corto che misura 1.435 mm, e un peso a secco di soli 165 kg, il Peugeot Pulsion trova nel traffico cittadino il pane per i suoi denti. Il motore è pronto fin dai bassi regimi e la sua agilità permette cambi di direzione veloci e sicuri. Impeccabile è la frenata sempre pronta e assicurata dall'impianto con ABS e soprattutto dal sistema di frenata combinata SBC estremamente potente e modulabile. Il manubrio è leggermente curvo verso il pilota, mentre la triangolazione sella-pedane-manubrio è stata studiata ad ok per la massima ergoniamia e comfort di marcia. Niente male l'autonomia di 380 chilometri ottenuti grazie agli 11 litri di capacità del serbatoio e i consumi dichiarati dalla casa di 2,9 litri per 100 km. 

PREMIUM Peugeot Pulsion strizza l’occhio al mondo premium puntando sia sulla qualità sia su ricche dotazioni come il sistema keyless, la sella e il tappo benzina con apertura a controllo elettrico, i fari full led e lo schermo TFT già citato. Tanto è lo spazio nel vano sottosella, che può accogliere un casco integrale ed uno jet. Peugeot Motocycles con il Pulsion ha decisamente cambiato marcia e vuole fissare nuovi standard costruttivi anche tra i piccoli 125cc.

QUANTO COSTA Il Peugeot Pulsion sarà in vendita a partire dalla seconda metà di maggio 2019 in due allestimenti. L'Allure con un prezzo di partenza di 4.850 euro (franco concessionario) che al lancio sarà offerto con bauletto da 39 litri in tinta. La versione RS che vanta alcuni dettagli leggermente più sportivi vedi le pedane in inox e il manubrio in stile naked avrà un costo di 4.900 euro. In futuro in arrivo anche novità per la mobilità a zero emissioni anticipano da Peugeot.

 


TAGS: peugeot peugeot pulsion pulsion 125