Pubblicato il 09/11/20

BAT-CAN AM Officine GP Design non è affatto un nome sconosciuto per gli amanti delle personalizzazioni a due (e ora anche a tre) ruote. L’atelier torinese si è cimentato con un già singolare Can-Am F3 Spyder, personalizzandolo su specifiche richieste del proprietario, dando vita a un tributo a Batman, l’uomo pipistrello della DC Comics. Ecco Bat.81, l’ultima nata di Officine GP Design.

Officine GP Design: Bat.81, ultima creazione su base Can-Am F3 Spyder

MODIFICHE LIGHT Rispetto a quello che ci hanno abituato Luca Pozzato e il suo team di artigiani, V4 Penta e X-Mutant C5 ad esempio,  la personalizzazione della Bat.81 è meno estrema di quel che si possa pensare. Questo perché il proprietario voleva mantenere geometrie e motore intatti, per non compromettere l’omologazione del veicolo. Officine GP Design ha dunque lavorato sulla verniciatura – realizzata con un ipnotico bronzo texturizzato metallizzato che ne sottolinea il carattere unico, accostato a un altrettanto coinvolgente grigio metallizzato con finitura semilucida utilizzato anche per esaltare il design dei cerchi – e sull’estetica del Can-Am F3 Spyder. La parte posteriore è quella più modificata rispetto al modello base:  cambiano le frecce, adesso Rizoma a LED omologate e con accensione sequenziale, e il telaio posteriore, alleggerito e personalizzato con una nuova sella in pelle nera con dettagli laterali scamosciati e cuciture a vista color bronzo fornita dal  partner Foglizzo 1921.

FINITURE TOP Pochi stravolgimenti, dunque, ma i tocchi esclusivi non mancano affatto. La cura del particolare su una special – anche a tre ruote – è fondamentale, sulla Bat.81 le ricercatezze stanno nei piccoli particolari come i loghi realizzati con la tecnica della fresa: i due laterali con il simbolo di Officine GP Design, e quello centrale sul cofano con in evidenza il nome, Bat.81, e la silhouette di un pipistrello.


TAGS: officine gp desing officine gp design can am officine gp design bat.81