Nuova sede Padana sviluppo, importatore di Kymco, Voge e CFMoto
Eventi

Nuovo polo tecnico per Padana Sviluppo. Ecco come diventare leader


Avatar di Danilo Chissalé , il 04/04/22

1 mese fa - Non un semplice importatore: i rapporti con le Case e tanti professionisti

Padana Sviluppo, che in Italia importa Kymco, Voge CFMoto e non solo, inaugura il nuovo polo tecnico all'avanguardia

Vi dice nulla il nome Padana Sviluppo? Forse non ha tutti è familiare, e se vi dicessi Kymco? L’approdo del marchio di scooter taiwanese nel nostro paese è dovuto al lavoro della famiglia Giannotti, nell’oramai lontano 1991. Prima ancora, il fondatore della Padana Sviluppo – Franco Giannotti – diede vita alla Proma, famosa per accessori aftermarket per ciclomotori. Oggi la Padana Sviluppo ha ampliato i suoi orizzonti, importando e distribuendo in Italia oltre a Kymco anche altri brand, come Voge, CFMoto, Lifan e Yadea. Per riuscire a fornire un supporto adeguato serve una struttura di alto livello, proprio come quella recentemente inaugurata a Molinetto in provincia di Brescia.

PADANA SVILUPPO OGGI Alla guida di Padana Sviluppo oggi troviamo Stefano Gianotti, attualmente il gruppo Padana Sviluppo conta più di 50 dipendenti e gestisce, grazie magazzini di proprietà, l'importazione e la distribuzione non solo dei veicoli ma anche dei ricambi necessari per tutti i brand. Sono oltre 1000 i dealer distribuiti in tutta Italia. Per poter garantire il massimo supporto ai clienti Padana Sviluppo si è dotata di una serie di edifici e magazzini grazie ai quali riesce a gestire le attività necessarie a tutti i cinque marchi. Ma per l’azienda non si limita solamente a distribuire. Infatti, Padana Sviluppo, si occupa anche dello studio dei principali particolari tecnici dei vari modelli e dalla ricerca delle soluzioni per arrivare allo sviluppo di nuove tecnologie al fine di migliorare le caratteristiche e prestazioni.

VEDI ANCHE



SVILUPPO PER I BRAND Sono ormai più di 30 i veicoli realizzati da Padana Sviluppo, si parte da un bozzetto bidimensionale che viene sviluppato e seguito in tutte le fasi fino alla realizzazione finale. Ma non solo questione di “stile”, spesso viene fornito anche aiuto tecnico ingegneristico, sia in fase di progettazione sia dopo il lancio sul mercato del prodotto. La taratura delle sospensioni dei veicoli destinati al mercato italiano, ad esempio, viene curata direttamente da Padana Sviluppo per cercare di assecondare le volontà di uno dei mercati più difficili al mondo. Altre grandi aree di studio e analisi a livello ingegneristico sono il miglioramento delle qualità di guida e la riduzione delle vibrazioni.

IL CUORE PULSANTE Il nuovo polo tecnico è senza dubbio una pedina importante per la crescita continua dell’azienda, una struttura di 3100 mq in cui viene gestita tutta l’assistenza e lo sviluppo tecnico che garantiscono il successo dei brand distribuiti sul mercato italiano. Il Polo tecnico è suddiviso in tre aree principali: l'ufficio tecnico, la zona di meeting e learning e la zona operativa delle Officine. All’interno della struttura ci sono sale riunioni e corsi, un archivio dei modelli su cui vengono fatti i test – con alcune chicche risalenti ai tempi della Proma – una sala posa dove immortalare i nuovi modelli, ma soprattutto le officine, dotate di tutti i macchinari necessari tra cui alcuni specifici per motori e ammortizzatori. Sta poi alla logistica far funzionare tutta la catena distributiva, dalla sede fino al vostro concessionario di fiducia.


Pubblicato da Danilo Chissalè, 04/04/2022
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox