Anteprima

Kymco K-Pipe 125


Avatar Redazionale , il 25/03/13

8 anni fa - Un vero cittadino modello

Ispirato al mondo delle BMX, il nuovo Kymco K-Pipe 125 risponde a modo suo al traffico urbano. A partire dal prezzo: solo 1.600 euro

SOLITO PROBLEMA Muoversi in città agilmente, senza spendere una follia e soprattutto senza i tempi da esodo biblico dei mezzi pubblici. Questo il problema che tenta di risolvere il Kymco K-Pipe, una 125 ispirata al mondo delle BMX da freeride. Dedicata ai giovanissimi ma anche a chi usa la moto al posto della bici, il K-Pipe adotta soluzioni interessanti, da vera moto, come le ruote da 17” o il forcellone con capriata di rinforzo.

VEDI ANCHE



MECCANICAMENTE Sotto le vesti da BMX del Kymco K-Pipe batte un cuore monocilindrico quattro tempi da 124 centimetri cubi, con misure quadre (54 x 54). Il motore, alimentato da un carburatore DENI da 17,5 millimetri, è accoppiato a un cambio con frizione automatica a 4 rapporti, per venire incontro alla guida cittadina fatta di semafori e continue ripartenze. Il risultato è una potenza massima di 8,2 cavalli a 7.000 giri e 8,6 Nm a 5.500 giri. Anche la ciclistica è interessante: leggerissimo, solo 103 chili, il K-Pipe utilizza un telaio in tubi d’acciaio saldati e ha quote votate alla facilità e al comfort. L’escursione della forcella da 31 millimetri, infatti, è di ben 110 millimetri, mentre il mono posteriore scorre per 82 millimetri. Chiudono il lotto il disco freno anteriore da 276 millimetri (dietro c’è un tamburo), i cerchi in lega leggera a 5 razze da 17” e il serbatoio da soli 4,5 litri. Ma non preoccupatevi: i consumi dichiarati, si aggirano sui 45 km/litro. Prezzo? Più leggero del suo peso: solo 1.600 euro, in vendita da subito.


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 25/03/2013
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox