Autore:
Danilo Chissalé

VOCE D’ORIENTE La notizia è di quelle bomba, dal Giappone rimbalzano sempre con più insistenza indiscrezioni sulla nuova Honda Africa Twin. La moto arriverebbe nel 2020 con un restyling di metà carriera, un motore leggermente più potente – in grado di rispettare la normativa Euro5 – e un pacchetto elettronico ancora più sofisticato.

SMENTITA OVVIA Honda ovviamente smentisce totalmente la notizia, ma le indiscrezioni sono precise, troppo per essere ignorate. Gli interventi andrebbero a colmare delle lacune che affliggono la Honda Africa Twin, oltre che a renderla in regola con le sempre più severe normative antinquinamento, quindi non c’è tentativo di depistaggio che tenga… la Africa Twin 2020 arriverà.

MAGGIOR POTENZA L’attuale potenza di 95 cv è più che sufficiente se si usa l’Africa Twin senza passeggero e bagagli, sia su asfalto, sia se lo si abbandona per un po’di off-road. A pieno carico, magari con il passeggero a bordo, la situazione però si complica e con la sostanziale diminuzione delle prestazioni dovute all’Euro5. In Giappone stanno mettendo mano al bicilindrico, aumentando la cilindrata fino a 1.080 cc, con un conseguente aumento di potenza di circa 6 cv, un aumento ragionevole in linea con la filosofia della moto.

NUOVO DCT Tra le modifiche più interessanti c’è senza dubbio quella al cambio a doppia frizione DCT. Qualche tempo fa abbiamo scritto di un nuovo brevetto inerente al DCT su una cruiser ormai sparita dalle scene da tempo. Beh, la cruiser era il classico cavallo di troia. Il nuovo DCT renderà meno brusca l’erogazione, specialmente alle basse velocità, e avrà un funzionamento ancor più preciso quando all’Africa Twin vengono chiesti gli straordinari. A onor del vero, l’ultimo DCT provato sulla Adventure Sports ci era già piaciuto molto, ma in Giappone, si sa, amano la perfezione.

HI-TECH Migliorie in arrivo anche sul piano tecnologico. Stando alle fonti, la nuova Africa Twin potrebbe avere un sistema d’accensione keyless e un nuovo schermo TFT che rimpiazzerebbe l’attuale display, recentemente rinnovato ma non all’altezza. Sul modello attuale si sente la mancanza anche della connettività, disponibile su molte delle dirette concorrenti. Per porre rimedio Honda potrebbe attingere a piene mani dal sistema di infotainment della Goldwing, magari in versione semplificata.

RESTYLING Sul restyling qualche dubbio ci rimane. Nella fotogallery trovate dei rendering che mostrano un nuovo frontale caratterizzato da un nuovo gruppo ottico dalle linee accigliate, simile a quello delle sportive di casa. Il resto rimarrebbe grosso modo invariato, ma toccare uno dei punti insindacabili dell’Africa Twin ci sembra un azzardo.


TAGS: honda africa twin 2020 honda africa twin 2020 info honda africa twin 2020 foto