Autore:
Giorgio Sala
Pubblicato il 03/03/2020 ore 12:45

A PORTE CHIUSE Gli elvetici di Qooder erano pronti a presentare le novità 2020 al Salone di Ginevra, che, però, è stato annullato a causa dell’emergenza Coronavirus. Dunque, in seguito a una presentazione in diretta streaming sui canali social, l’azienda svizzera ha svelato la versione definitiva dell’eQooder, quest’utlimo affiancato dal resto della gamma. Nonostante la situazione sanitaria in Lombardia, il CEO Paolo Gagliardo ha annunciato che tutta la gamma Qooder verrà assemblata in provincia di Varese come da programma, con una joint venture tra personale italiano e svizzero.

eQooder, in arrivo nella seconda metà del 2020

ZERO EMISSIONI Il protagonista della diretta streaming è la versione definitiva dell’eQooder, che gode delle sospensioni basculanti HTSTM elettroattuate presentate durante lo scorso Eicma. Il Qooder elettrico dispone di un propulsore ZForce 75-7R brushless raffreddato ad aria capace di erogare 61,2 CV (45 kW) e 110 Nm di coppia massima, la trasmissione posteriore è caratterizzata da due cinghie rinforzate in carbonio. La scatola del differenziale in alluminio permette di contenere il peso che si attesta su 297 kg in ordine di marcia, circa 15 kg in più rispetto alla versione a benzina. Un risultato più che ottimo vista la presenza di un doppio pacco batteria, la cui capacità complessiva è di 10,8 kWh: con la presa domestica da 220 V si raggiunge l’80% in meno di 6 ore, mentre ci vogliono 7h 30min per il 100%. Per garantire un’autonomia di 150 km, l’eQooder è dotato della frenata rigenerativa. Nonostante il peso importante, il quattro ruote elettrico dispone della retromarcia, mentre nell’uso tradizionale dispone di 3 mappature (Eco, Sport e custom); inoltre la dotazione di serie prevede fari a LED e display LCD da 5,6”. Il nuovo eQooder arriverà nella seconda metà del 2020 a partire da 17.490 euro e godrà degli incentivi fiscali destinati ai veicoli elettrici.

La zona laterale dello scooter elettrico eQooder

LA GAMMA Insieme allo scooter a quattro ruote e zero emissioni, l’azienda svizzera ha presentato il resto della gamma, composta dal tradizionale Qooder che adesso gode delle nuove sospensioni con tecnologia HTSTM. Al suo fianco xQooder, la versione off-road dotata di ruote semitassellate, parafango alto e doppio fanale anteriore circolare. Infine, per celebrare l’ingresso nel mercato Statunitense, è stata svelata la versione dedicata al mercato USA, caratterizzata da una livrea speciale.


TAGS: scooter novità 2020 qooder eQooder scooter a quattro ruote