Anteprima:

Malaguti Password 250


Avatar Redazionale , il 06/04/05

16 anni fa - Ruota alta da San Lazzaro

Ecco le foto del nuovo maxi a ruota alta di Malaguti. Motore Yamaha, tanta praticità e una guida che promette di essere anche divertente. Arriverà alla fine di Aprile a 3800 € franco concessionario.


GAMMA COMPLETA Dopo avervi mostrato il disegno in anteprima, ecco che finalmente possiamo mostrarvi le foto definitive del Password. Il ruota alta di Malaguti è già quasi pronto ad arrivare ai concessionari e quando lo farà andrà a riempire un bel buco che Malaguti aveva in gamma. Le intenzioni sono quelle di dare fastidio ad uno dei best seller del mercato, il Beverly 250, con cui il Password si dovrà certamente confrontare.


SFACCETTATO Il Password si presenta con uno stile molto originale, sfaccettato, pieno di spigoli e con un frontale dominato da due fari malati di gigantismo, ma che dovrebbero assicurare una luminosità superiore alla media. Insomma, confonderlo con altri è piùttosto difficile, anche per la strumentazione molto particolare (derivata da quella dello SpiderMax) con il grande tachimetro stile anni sessanta arricchito da un grosso display LCD con funzione di computer di bordo.


CUORE JAP Motorizzato con un monocilindrico Yamaha raffreddato a liquido e capace di 20,8 cv a 7500 giri, il Password ha ruote da 16 pollici, con pneumatici di sezione generosa (110/70 anteriore e 140/70 posteriore). La ricerca di una grande agilità di guida si è tradotta in caratteristiche tecniche interessanti come il peso dichiarato in soli 156 kg e nell'interasse relativamente corto (1484 mm) che dovrebbero conferire al Password una guida molto divertente.  

FRENI GROSSI Sensazione confermata da un impianto frenante piuttosto generoso con un doppio disco anteriore da 270 mm e un disco da 240 mm al posteriore. Nonostante il vano sia annunciato come piuttosto ampio (in grado di ospitare comodamente un jet di grandi dimensioni) il Password ha una sella davvero alla portata di tutti, solo 778 mm da terra.


PIATTA

Impossibile per uno scooter del genere rinunciare alla comodità della pedana piatta e il Password si adegua ben volentieri alla tendenza. La pedana è tra l'altro piuttosto spaziosa, in grado di ospitare senza problemi la classica confezione da sei bottiglie da un litro e mezzo. Anche chi andrà a fare la spesa sarà quindi soddisfatto. Arriverà a fine Aprile ad un prezzo di 3.800 € franco concessionario, inferiore quindi ai due concorrenti diretti Piaggio Beverly e Aprilia Scarabeo, e di poco superiore al Kymco People.
Pubblicato da Stefano Cordara, 06/04/2005
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox