News

Anteprima: Aprilia Scarabeo 250


Avatar Redazionale , il 14/04/04

17 anni fa -

Prosegue l'evoluzione dello scarafaggio più amato d'Italia. L'escalation di cilindrata lo ha portato a 250 cc, ma il nuovo Scarabeo non cambia solo nel motore.

MOTOLEGGERA Non contenta di essere stata la prima casa a rilanciare il concetto di motoleggera, Aprilia continua ad aggiornare la gamma dei suoi Scarabeo ormai giunti al quinto anno di vita. Da 125/150 eravamo passati al 200, adesso tocca al 250. Ben più che un mero trapianto di motore (il nuovo Piaggio Quasar che

equipaggia anche il Beverly), perché assieme alla cilindrata maggiorata sono arrivati anche tanti nuovi elementi nuovi. Invariate le ruote da 16, ma il telaio, è stato rivisto per offrire una precisione di guida ancora superiore.

FRENO INTEGRALE

Non a tutti piacerà, (soprattutto a quelli che amano le sensazioni motociclistiche), ma a corredo del nuovo Scarabeo 250 arriva anche il sistema di frenata combinata. Con la leva sinistra ora si comandano in simultanea sia il disco anteriore sia quello posteriore. Di pari passo gli aggiornamenti estetici. Nuovo lo scudo, i parafanghi (alleggeriti nella linea) e nuovo il bauletto derivato direttamente da quello dello Scarabeo 500. Il motore 250 quattro valvole raffreddato a liquido porta in dote 21 cavalli, una potenza praticamente allineata con quella del "vecchio" 200, con in più quella dose di coppia che in città non guasta mai soprattutto quando si tratta di spuntare nel traffico.

DUE VERSIONI, UN PREZZO

Due le versioni disponibili, entrambe allo stesso prezzo di listino: 3990 €. La differenza la fa solo un parabrezza, alto sulla versione base, basso sulla versione GT. Il rinnovamento estetico/ciclistico tocca naturalmente anche la versione 125 che è in vendita a 3560 €.
Pubblicato da Stefano Cordara, 14/04/2004
Gallery
Logo MotorBox