Autore:
Giorgio Sala
Pubblicato il 10/03/2020 ore 11:00

IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA L’esperienza ultraventennale di Garmin nel settore dei navigatori satellitari rende l’azienda tra i leader del mercato nel panorama delle due ruote. Con l’obiettivo di offrire prodotti affidabili e di alta qualità, ecco l’ultimo arrivato: il nuovo Zūmo XT, il navigatore con schermo da 5,5” ad alta definizione, waterproof e sensibile al tocco anche con i guanti e utilizzabile sia in posizione orizzontale sia verticale.

Vista 3/4 del navigatore satellitare moto Garmin Zūmo XT

ASSISTENTE VIRTUALE L’ultimo arrivato della famiglia Zūmo tiene traccia di tutte le manutenzioni di cui la moto ha bisogno, così da ricordarsi di verificare periodicamente gli pneumatici e tanti altri componenti. Inoltre, il nuovo Zūmo XT dispone delle opzioni Garmin Adventurous Routing con cui scoprire strade panoramiche e tutte curve; mentre – per i più avventurosi – con la funzione TopoActive Europa si potrà vedere la cartina topografica o con le immagini satellitari BirdsEye. Il nuovo Garmin inoltre ottimizza il vostro tempo grazie alla funzione Round Trip: voi indicate il tempo a vostra disposizione, e lui calcolerà un itinerario della durata indicata. Con la funzione TracBack, invece, potete ripercorrere a ritroso il percorso appena solcato.

Il navigatore satellitare moto Garmin Zūmo XT in posizione verticale

SEMPRE CONNESSI Sarà sempre possibile connettere il vostro Zūmo XT all’archiviazione in cloud per salvare, gestire i propri dati e sincronizzarli con il navigatore: tutto questo attraverso l’app Garmin Explore. Se invece volete connettere il navigatore al vostro smartphone per avere aggiornamenti in tempo reale su meteo, traffico e notifiche varie, ecco l’applicazione Garmin Drive, con cui si possono condividere i propri dati con altri utenti o amici. Anche XT, come gli altri dispositivi Zūmo, strizza l’occhio alla sicurezza: oltre a fornire avvisi su autovelox, curve strette o passaggi a livello, invia un sms a un contatto preselezionato in caso di incidente, unitamente all’ultima posizione conosciuta. È possibile inoltre collegare il proprio auricolare al navigatore per ascoltare le indicazioni oppure immettere comandi vocali. Infine il nuovo Zūmo XT, se associato a un comunicatore satellitare della serie Reach, potrà rendervi sempre rintracciabili e potrete rimanere in contatto con i nostri cari.

Il navigatore satellitare moto Garmin Zūmo XT in posizione verticale

QUANTO COSTA? Garmin Zūmo XT è dotato di tutto il necessario per una rapida installazione sulla moto, cablaggi per l’alimentazione inclusi. In alternativa a questi ultimi è possibile affidarsi alla batteria che garantisce fino 6 ore di autonomia, che scende a 3,5 ore con la retroilluminazione al 100%. Il nuovo Garmin sarà disponibile a partire dalla fine di marzo 2020 ad un prezzo di 499,99 euro.

 


TAGS: garmin accessori moto navigatore per moto Garmin Zūmo XT