Pubblicato il 08/01/2020 ore 15:20

VIDEO DIVERTENTI, MA NON SOLO Alzi la mano chi non ha mai visto un video di incidenti girato in Russia con le riprese dalla dashcam di bordo. Nessuno, vero? Questo genere di dispositivi, per ragioni che non è dato spiegare, è molto popolare nei paesi dell’Est, ma al netto dei montaggi con le raccolte degli incidenti più spettacolari o ridicoli, non c’è dubbio che le dashcam (letteralmente, le telecamere sul cruscotto) abbiano una loro utilità, specialmente in caso di incidente.

IN TANDEM A LAS VEGAS Al CES che si sta tenendo in questi giorni a Las Vegas Garmin ha presentato la sua nuova soluzione (che affianca quelle già disponibili), chiamata Dash Cam Tandem, che offre una doppia telecamera in grado di riprendere immagini ad alta definizione tutto ciò che avviene fuori, ma anche dentro l’abitacolo. Il dispositivo è dotato di sensore di rilevamento incidenti, funzione di sorveglianza e doppio sistema satellitare GPS e Galileo. Il prezzo consigliato al pubblico è di 349,99 €.

Garmin Dash Cam Tandem: dashcam con doppia telecamera

DUE OCCHI SONO MEGLIO DI UNO La telecamera frontale ha un angolo di ripresa di 180°, che con la tecnologia Garmin Clarity HDR permette la realizzazione di filmati ad alta definizione; rivolta verso l’interno si trova invece una camera che riprende a “soli” 720p (risoluzione HD Ready), anche in condizioni di scarsa visibilità, grazie alla tecnologia NightGlo. Tra le funzioni di questa telecamera c’è il riconoscimento di conducenti e passeggeri, anche sui sedili posteriori, utile soprattutto per taxi e veicoli con conducente. La funzione di sorveglianza, che tiene d’occhio la macchina anche quando è posteggiata, registra eventuali tentativi di manomissione, ma richiede l’acquisto - separato - di un apposito cavo.

COME FUNZIONA Il funzionamento è molto semplice: la Dash Cam Tandem va montata sul parabrezza e collegata a una fonte di alimentazione tramite cavo USB, e per il resto se la sbriga da sola: registra filmati in loop continuo su scheda microSD (inclusa), sostituendo quelli più vecchi con i più recenti una volta esaurito lo spazio a disposizione. Il sensore incidenti, che si attiva quando viene rilevato un impatto, memorizza la posizione rilevata dal doppio GPS e archivia automaticamente - in uno spazio sicuro - le registrazioni dei minuti precedenti all’incidente, così da evitare cancellazioni accidentali. La registrazione può essere controllata anche tramite comandi vocali, e i filmati possono essere visualizzati anche sul display del proprio telefonino utilizzando la app gratuita Garmin Drive.


TAGS: garmin las vegas dashcam garmin tandem